Header Top
Logo
Venerdì 17 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Criminalita’: Alfano, negli ultimi 12 mesi 2.015 latitanti arrestati

colonna Sinistra
Mercoledì 21 maggio 2014 - 18:09

Criminalita’: Alfano, negli ultimi 12 mesi 2.015 latitanti arrestati

(ASCA) – Roma, 21 mag 2014 – L’ultimo in ordine di tempo e’di questa mattina con la cattura, da parte dei militari dellaGuardia di Finanza, di Roberto Ilardi, fino ad oggi sfuggitoalla rete della giustizia con l’accusa di commercio distupefacenti. E’ l’esercito dei 2.015 latitanti arrestati,solo negli ultimi 12 mesi, dallo Stato. Nomi, volti ecurriculum criminali che da oggi e’ possibile conosceregrazie ad un ”archivio storico mobile” dal significativotitolo ”Lo Stato vince” presentato al Viminale dal ministrodell’Interno Angelino Alfano.

Una prova tangibile dei successi conseguiti dalle forzedell’ordine, e quindi, dallo Stato, in tre volumi che sara’possibile, gia’ nei prossimi giorni, consultare anche viainternet.

I crudi numeri parlano di 82 latitanti tra i piu’pericolosi assicurati alla giustizia, negli ultimi 12 mesi,di 662 italiani catturati all’estero e di 1.270 catturati inItalia su richiesta dell’autorita’ giudiziaria di Paesiesteri.

”Una specie di album delle figurine, come quelle deicalciatori – ha scherzato il ministro Alfano nel corso di unaconferenza stampa – che vuole rappresentare in primo luogo ilmessaggio che lo Stato vince e che i criminali perdono e chese fai una cosa gravemente lesiva verso lo Stato alla finenon hai scampo”.

Lo stesso Alfano ha ricordato come questo importantelavoro, oltre all’impegno dei diversi corpi di polizia, sideve anche al lavoro svolto dal gruppo integrato interforzeper la ricerca dei latitanti che, negli anni, ha affinato ilcoordinamento e la forza investigativa. ”Sappiamo bene chela sicurezza passa anche per la sua percezione – ha spiegatoil responsabile del Viminale – e deve essere chiaro a tuttiche il mondo non basta, per queste persone, per fuggire. Nondaremo tregua a chi si sottrae allo Stato e questi numeriparlano di una grande manifestazione di forza e voglionorassicurare chi pensa che lo Stato non sia forte comedovrebbe”.

I dati di questo studio parlano ancora di 236.768 personearrestate di cui 101.768 in flagranza di reato mentre sonostate 754.430 le persone denunciate in stato di liberta’ e981.198 persone denunciate.

I dati del Viminale parlano ancora di quasi 6 milioni diautovetture controllate, di oltre 7 milioni e 800 milacontrolli su strada e di un totale di 11 milioni e 550 milapersone controllate.

gc/sam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su