Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lavoro: Gibiino (Fi), calo occupazione colpa di tasse e ultimi governi

colonna Sinistra
Martedì 20 maggio 2014 - 17:28

Lavoro: Gibiino (Fi), calo occupazione colpa di tasse e ultimi governi

(ASCA) – Roma, 20 mag 2014 – ”La tassazione esasperata e lepolitiche miopi dei governi Monti, Letta-Alfano e Renzi hannoportato all’annichilimento della nostra economia, allachiusura nell’ultimo triennio di centinaia di migliaia diimprese, ad un calo drastico dei posti di lavoro per giovanie meno giovani. In sintesi ad un’apocalisse firmata dallesinistre guidate da Giorgio Napolitano. Siamo agli ultimiposti in Europa, con il 59,8% degli occupati nella fasciad’eta’ tra i 20 e i 64 anni, il dato peggiore dal 2002. Nonpago di tutto questo il Pd e i suoi complici continuano amartoriare il Paese con nuove imposte e politiche che fermanola crescita”. Cosi’ il senatore Vincenzo Gibiino, membro delComitato di Presidenza di Forza Italia.

”Silvio Berlusconi rimane l’unico baluardo di liberta’,democrazia e progresso in uno scenario terribilmente viziatodal millantatore Renzi e dal liberticida Grillo – prosegueGibiino -. La politica di Forza Italia e’ quella dellaconcretezza, del fare, e laddove necessario del cambiare,anche profondamente. Le riforme, solo sbandierate dalbeffardo Renzi, non sono piu’ rinviabili. Unite ad unapolitica economica che tuteli chi investe e che produce,consentiranno alla nostra Italia di crescere per davvero”.

com-njb/cam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su