Header Top
Logo
Mercoledì 22 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Caso Genovese: Di Lello (Psi), indegno voto di scambio

colonna Sinistra
Giovedì 15 maggio 2014 - 12:31

Caso Genovese: Di Lello (Psi), indegno voto di scambio

(ASCA) – Roma, 15 mag 2014 – ”Il parlamento non e’ chiamatoa fare un processo, ma a valutare se e’giusto decidere dellaliberta’ di un cittadino senza guardare senza guardare alconsenso elettorale che puo’derivare”. Cosi’ Marco Di Lello,presidente dei deputati Psi e segretario della Giuntaautorizzazioni a procedere intervenendo sul caso Genovese. ”Mi fa orrore il solo pensiero che qualcuno possabarattare la galera di Tizio per il voto di Caio. Il piu’indegno dei voti di scambio. Lo slittamento della decisionesull’arresto a dopo le elezioni e’ un segno di civilta’. Solocosi’ – conclude Di Lello – il Parlamento potra’ decidereliberamente: farlo sotto la spinta dell’opinione pubblica inpassato ha mandato in esilio Aristide il Giusto e salvatodalla croce il ladrone Barabba”.

com-sgr/sam/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su