Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Immigrati: Lorenzin, molto basso il rischio Ebola in Italia

colonna Sinistra
Mercoledì 14 maggio 2014 - 16:25

Immigrati: Lorenzin, molto basso il rischio Ebola in Italia

(ASCA) – Roma, 14 mag 2014 – E’ molto basso il rischio che imigranti che giungono in Italia possano portare nel Paese ilvirus Ebola. Lo ha affermato il ministro della SaluteBeatrice Lorenzin rispondendo al question time alla Camera.

Ricordando come il ministero della Salute ”seguacostantemente e con la dovuta attenzione” l’evoluzione dellamalattia che, ha spiegato, attualmente e’ circoscritta inGuinea e Liberia, il ministro ha sottolineato che ”l’Oms nonraccomanda la restrizione dei viaggi internazionali e c’e’ uncostante monitoraggio con azioni sul campo”.

Tuttavia, ha aggiunto, ”pur essendo considerato remoto ilrischio di importazione di malattia di virus ebola perl’Italia o per altri Paesi europei, il ministero hapotenziato la vigilanza sanitaria, sia nel territorionazionale che nei punti di ingresso transfrontalieri,marittimi ed aerei” e l’allerta continuera’ ”fino allacessazione dell’epidemia ed oltre.

”Gli immigrati irregolari – ha specificato il ministro -giungono sulle nostre coste dopo molti giorni, a volte anchemesi di viaggio. Nel caso della febbre emorragica, il periododi incubazione della malattia va da 2/3 giorni a un massimodi 21, inoltre i sintomi procedono rapidamente in modo graveed evidente. Al loro arrivo i migranti sono sottoposti ad unaapprofondita valutazione clinica per escludere prima del loroavvio ai centri per l’immigrazione i segni o i sintomi dimalattie infettive diffuse o in atto. Inoltre, i centri perl’immigrazione hanno un responsabile sanitario, il quale deveanche assicurare un continuo flusso di informazioni alministero”.

mpd/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su