Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: Russo, non e’ colpa Napolitano se ha distrutto Paese

colonna Sinistra
Mercoledì 14 maggio 2014 - 19:28

Berlusconi: Russo, non e’ colpa Napolitano se ha distrutto Paese

(ASCA) – Roma, 14 mag 2014 – ”La verita’ e’ che SilvioBerlusconi si e’ dovuto dimettere perche’ il suo Governo,dopo aver promesso per anni riforme mai fatte, nel 2011 haperso definitivamente la fiducia degli investitoriinternazionali, lasciando il Paese in balia dellaspeculazione internazionale”. Cosi’ il senatore del PartitoDemocratico Francesco Russo sugli attacchi rivolti alpresidente della Repubblica dal vicepresidente del Senato inmerito alla teoria del complotto ai danni di SilvioBerlusconi.

”Siccome in Italia la teoria del complotto va sempre dimoda – sottolinea l’esponente pd – ecco che oggi MaurizioGasparri, cercando di difendere l’indifendibile, tira per lagiacchetta il Presidente Napolitano a cui, invece, tutta laclasse politica dovrebbe dire grazie per la straordinariacapacita’ da lui dimostrata quando, in mezzo alla tempesta ein giorni drammatici per il nostro Paese, ha saputo teneredritto il timone con mano salda e con mente lucida”. ”Dispiace che un esponente politico che ha ricoperto ericopre incarichi di responsabilita’. qual e’ Gasparri. nonriesca a mostrare un briciolo di imparzialita’ – prosegueRusso – e di equilibrio nelle proprie valutazioni. Solo ibambini danno la colpa agli altri quando non voglionoassumersi le proprie responsabilita’. E le responsabilita’ -o le mancanze – del governo Berlusconi – conclude il senatore- sono sotto gli occhi di tutti. Prima il Governo Monti, poiquello Letta e adesso quello Renzi hanno lavorato e stannolavorando a testa bassa per far uscire il Paese da quelbaratro in cui troppi anni di governo Berlusconi lo avevanoinfilato”. com-njb/mau/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su