Header Top
Logo
Sabato 25 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: Gasparri, perche’ Quirinale in silenzio su caso Geithner?

colonna Sinistra
Mercoledì 14 maggio 2014 - 13:14

Berlusconi: Gasparri, perche’ Quirinale in silenzio su caso Geithner?

(ASCA) – Roma, 14 mag 2014 – ”Al Quirinale li leggono igiornali? Il presidente della Repubblica deve garantire laliberta’ della nostra Nazione. C’e’ stato o no un complottoeuropeo con sponde in varie parti del mondo? Si devedifendere la liberta’, la dignita’, l’autonomia del nostroPaese o no? O il silenzio nasconde una complicita’, comemolti hanno detto in questi mesi?”. Lo scrive in una nota ilsenatore di FI Maurizio Gasparri. Quindi prosegue con le domande: ”Si esterna e si parla suogni argomento. Possibile che si taccia su una questionecosi’ rilevante, che e’ stata portata all’esame delPresidente Usa, Obama? E quegli stessi vertici dell’Ue, sehanno contattato l’America, hanno contattato anche l’Italia?Con chi hanno parlato? Che risposte hanno ottenuto? Monti hagia’ in parte risposto in un’intervista ad Alain Friedmandicendo che e’ stato chiamato dal Quirinale ben prima dellasua nomina a primo ministro. Evidentemente si preparava unricambio mentre il governo Berlusconi godeva ancora dellafiducia del Parlamento. E’ una storia gravissima che non puo’finire qui. Vogliamo un’inchiesta parlamentare, ma vogliamoanche che i protagonisti di quelle vicende affrontino ilpubblico confronto con immediatezza. Esterniamo la verita’.

Lo fanno gli americani, facciamolo anche nel nostro Paese”.

com-sgr/sam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su