Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Pari opportunita’: M5S, Renzi non fa nulla, assegni deleghe

colonna Sinistra
Martedì 13 maggio 2014 - 17:03

Pari opportunita’: M5S, Renzi non fa nulla, assegni deleghe

(ASCA) – Roma, 13 mag 2014 – ”Renzi tiene in ostaggio ladelega per le pari opportunita’, che conservadall’insediamento del governo, e alla quale non sta dedicandola minima attenzione, relegandola in soffitta. Unatteggiamento di disinteresse talmente smaccato che anche ilpresidente della Camera, con ampio ritardo, si e’ finalmentepronunciata criticamente”. Cosi’ i deputati del MoVimento 5Stelle in commissione Affari Sociali e in commissionebicamerale Infanzia e Adolescenza, i quali sottolineano come”fin dalle dimissioni della Idem abbiamo chiesto che venissenominato un nuovo ministro per le Pari Opportunita’. A talescopo abbiamo anche presentato una risoluzione rispetto allaquale i colleghi in Affari Sociali si sono dichiaratiinizialmente tutti d’accordo, salvo poi non firmarla. Stessacosa e’ avvenuta in commissione Infanzia, dove ilpresidenteBrambilla aveva addirittura affermato di voler calendarizzaree discutere la mozione del M5S. Alla prova dei fatti, pero’,non ha compiuto alcun passo”.

”Prima che qualcuno possa addurre la giustificazione diun governo che vuole evitare la moltiplicazione deiministeri, ricordiamo che il dipartimento per le PariOpportunita’ non cessa comunque di esistere, ma continua alavorare. Il problema e’ che allo stato attuale lo fa senzaavere una guida politica e questo comporta il fatto che, adesempio, il piano antiviolenza approvato nel decreto sulFemminicidio e’ rimasto bloccato perche’ Renzi, sul frontedelle pari opportunita’, e’ semplicemente immobile. A cosaserve, dunque, aver ratificato la Convenzione diIstanbul sepoi non la si puo’ mettere in pratica a causa dell’assenza diun ministro che segua la materia? Noi vogliamo poter lavorarecon qualcuno che si occupi in modo serio dei queste materiee, per questo motivo, chiediamo alle altre forze politiche,se davvero hanno a cuore questi temi, di esercitare una fortepressione sui membri del loro governo affinche’ le deleghevengano assegnate quanto prima a una persona competente”,concludono i deputati M5S.

com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su