Header Top
Logo
Sabato 29 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Dl Irpef: Gasparri, capisco Grasso ma Renzi si scusi con tecnici Senato

colonna Sinistra
Sabato 10 maggio 2014 - 17:35

Dl Irpef: Gasparri, capisco Grasso ma Renzi si scusi con tecnici Senato

(ASCA) – Roma, 10 mag 2014 – ”Comprendo l’appello di Grassoal rispetto delle istituzioni e ho apprezzato la difesa, daparte del presidente del Senato, degli Uffici di PalazzoMadama che hanno accertato la mendacita’ del decreto Irpef diRenzi, privo di adeguate coperture. Come potra’ riferire aRenzi la comandante dei Vigili di Firenze, incredibilmenteelevata a capo del Dagl, la Commissione Bilancioall’unanimita’, compresi la relatrice e il viceministroMorando del Pd, hanno condiviso la valutazione degli ufficisulla mancanza delle coperture. Se posso comprenderel’appello del Presidente del Senato per evitare che ildibattito politico-istituzionale venga trasferito in sedegiudiziaria, resto in attesa delle scuse di Renzi che haaccusato l’istituzione Senato di dire il falso quando cosefalse sono contenute nel suo operato e nei suoi decreti”. Loafferma in una nota il senatore di Forza Italia MaurizioGasparri, rispondendo al presidente del Senato, PietroGrasso, il quale ha formalmente invitato lo stesso Gasparri eil leghista Roberto Calderoli a non querelare il presidentedel Consiglio, Matteo Renzi, come invece annunciato dai duesenatori. ”Non sara’ necessario coinvolgere la magistratura -prosegue – . Sara’ sufficiente proseguire l’azione del Senatoperche’ la verita’ emerga e Renzi sia qualificato comementitore. La difesa del Senato in quanto tale non c’entranulla. Lo si puo’ riformare o abolire, a differenza dellaverita’ che resta e prima o poi viene a galla. Sono certo cheGrasso proseguira’ in azioni di tutela di tecniciindipendenti e di verita’ evidenti”. com-sgr/sam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su