Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Sanita’: Lorenzin, basta tagli. Nuova governance, avanti chi costa meno

colonna Sinistra
Mercoledì 7 maggio 2014 - 18:41

Sanita’: Lorenzin, basta tagli. Nuova governance, avanti chi costa meno

(ASCA) – Roma, 7 mag 2014 – Applicare tagli lineari allaSanita’ ”non e’ piu’ possibile”, ma si puo’ percorrere lavia del miglioramento della governance favorendo, ”a parita’di qualita’, chi costa meno”.

Cosi’ il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e’intervenuta a Roma all’assemblea straordinariadell’Associazione italiana ospedalita’ privata (Aiop). ”Lasanita’ e’ un comparto che ha gia’ dato tanto da questo puntodi vista e non era piu’ in grado di sostenere taglilineari”, ha ribadito Lorenzin ricordando i 25 miliardi di”pesanti tagli subiti dal settore”.

Per Lorenzin serve, dunque, ”valorizzare il ruolodell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali(Agenas) a supporto del ministero della Salute” e ”tenerconto della qualita’ delle prestazioni erogate e non delnumero dei posti letto, indipendentemente dal fatto che lastruttura ospedaliera sia pubblica o privata”. Cosi’ facendo”a parita’ di livello qualitativo andra’ avanti chi costameno”, ha concluso il Ministro.

Lorenzin ha incassato la ”soddisfazione” espressadall’Aiop in quanto ”dovrebbe essere scongiurata la temutachiusura delle 188 strutture con meno di 60 posti letto peracuti, cosi’ come inizialmente proposta dal decreto Balduzzi,che comporterebbe la perdita di 14500 posti di lavoro”. red/stt/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su