Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Immigrati: Bubbico, diritto asilo non e’ questione contabile Stati Ue

colonna Sinistra
Mercoledì 7 maggio 2014 - 13:30

Immigrati: Bubbico, diritto asilo non e’ questione contabile Stati Ue

(ASCA) – Roma, 7 mag 2014 – ”Non possiamo trattare ildiritto d’asilo come se fosse una questione di contabilita’fra Stati Ue, ma dobbiamo dotarci di una politica comune chesia efficace e, soprattutto, rimetta al centro i diritti e ladignita’ delle persone”. E’ quanto ha affermato ilviceministro dell’Interno, Filippo Bubbico, intervendo alworkshop ”Il futuro dell’asilo in Italia e in Europa”,organizzato da Open Society Foundations e AssociazioneParsec. Il viceministro Bubbico che nel pomeriggioincontrera’ il presidente di Open Society Foundations, GeorgeSoros, ha evidenziato l’importanza del semestre italiano dipresidenza Ue. ”Durante il semestre italiano, bisognera’lavorare molto sul tema del diritto d’asilo perche’ se e’vero che l’attenzione sull’emergenza e sull’immediato e’sempre altissima, l’impegno dovra’ essere quello di costruireuna visione e politiche di medio e lungo periodo. Il fenomenomigratorio non e’ emergenziale, ci confrontiamo con un datostrutturale, che non e’ sostenibile se non si mettono in attopolitiche adeguate, al passo con i cambiamenti in atto nellanostra societa’. Il richiedente asilo e’ molto diverso daldissidente prefigurato nella Convenzione di Ginevra per cuie’ giusto e necessario cambiare l’approccio a questeproblematiche. L’Italia sta facendo e fara’ la sua parte pergarantire un sistema di accoglienza che metta al centro ilrispetto della persona e dei diritti”. res/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su