Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Dl Bankitalia: Rampelli (FdI-An), poca chiarezza su vigilanza

colonna Sinistra
Mercoledì 7 maggio 2014 - 13:58

Dl Bankitalia: Rampelli (FdI-An), poca chiarezza su vigilanza

(ASCA) – Roma, 7 mag 2014 – ”In questo decreto legge c’e’poca chiarezza. La Banca Centrale Europea si e’ avvalsa dellasocieta’ di consulenza americana Oliver Wyman per il lavorosulla qualita’ del sistema bancario europeo. L’affidamento e’stato fatto secondo una gara secondo le normative europee. Manon si legge da nessuna parte che la Bce abbia impostoall’Italia la stessa societa’. Questa e’ una scelta dellaBanca d’Italia che avrebbe dovuto fare una gara di evidenzapubblica, cosa che invece non e’ stata fatta”. E’ quantoafferma il deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionaleFabio Rampelli, a commento del decreto legge ‘avvalimento deisoggetti terzi dell’attivita’ di vigilanza della Bancad’Italia’ approvato dalla Camera.

”La vigilanza e’ in capo all’istituto di via Nazionale.

Ci viene il sospetto che, essendo i dipendenti della Bancad’Italia pubblici ufficiali con l’obbligo di riferire notiziedi reato all’autorita’ giudiziaria, l’istituto abbia volutosollevarsi da questa responsabilita’. L’affidamento aesterni, in questo caso alla Oliver Wyamn, esenta da questiobblighi. I consulenti non avranno alcun dovere di riferirealla magistratura. Questa e’ la trasparenza sul sistemabancario di cui l’Italia ha davvero bisogno?”.

”La Oliver Wyman, oltre ad aver lavorato con la Bce, ha gia’operato in Europa, in particolare in Portogallo e in Spagna,con risultati allarmanti sullo stato di necessita’finanziaria dei due Stati, tanto che la stima si aggiravaattorno ai 60 miliardi di euro per sistemi bancarinazionali.

Non siamo affatto sicuri che l’interesse dell’istitutoamericano coincida con quello dell’Unione Europea e conquello delle banche italiane. Non vorremmo che unasopravvalutazione o sottovalutazione dei nostri sistemibancari potesse di fatto destabilizzare il quadro dellafinanza italiana ed europea e fare l’interesse di Paesi chegiocano a sfasciare l’eurozona. Abbiamo gia’ vissutoquest’incubo”.

”Per questo – ha concluso Rampelli – faremo duraopposizione a questo decreto legge che consente a soggettiesterni e stranieri di entrare in possesso di informazionieconomico-finanziarie di strategica rilevanza edelicatezza”.

com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su