Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Calcio: Molea (Sc), approfondire responsabilita’ societa’ sportive

colonna Sinistra
Mercoledì 7 maggio 2014 - 16:39

Calcio: Molea (Sc), approfondire responsabilita’ societa’ sportive

(ASCA) – Roma, 7 mag 2014 – ”Scelta Civica chiede diapprofondire ulteriormente la responsabilita’ delle societa’,al fine di verificare l’effettivo stato di degrado dellasituazione, anche in relazione a quanto accaduto all’Olimpicosabato scorso”. Lo ha detto in Aula il vicepresidente diScelta Civica alla Camera, Bruno Molea, intervenendosull’informativa urgente del ministro Alfano sui fattiaccaduti all’Olimpico nei giorni scorsi. ”Dalla Gran Bretagna, alla Francia, alla Germania, allaRussia, non esiste piu’ un solo Paese con l’eccezione forsedella Serbia e dell’Italia dove il rimedio alle violenze cheavvelenano il calcio sia affidato a pannicelli come il Daspoo la tessera del tifoso – prosegue – . Della sudditanza versogli ultra’ sono buoni testimoni per esempio le squadre diMilano, che entrambe hanno permesso nelle scorse stagioni aicaporioni delle curve di minacciare i giocatori senzareagire: come quando il 24 novembre scorso, agli ultra’rossoneri fu consentito di incontrare faccia a faccia Abbiatie Kaka’ promettendo ritorsioni se la squadra non avessemutato atteggiamento in campo. Minacce provenienti da unacurva pesantemente infiltrata sia da elementidell’ultradestra che dalla malavita organizzata, ma cui vienecomunque consentito di fare la voce grossa”. Quindi Molea aggiunge: ”Ancora una volta abbiamo dato unpessimo spettacolo per colpa di alcuni facinorosi cheandrebbero per sempre banditi dagli stadi, facendodell’Italia un pietoso impasto di fumogeni, arroganza, odio,pallottole e bande dementi. Il calcio ha perso la suadignita’ e lo Stato ne esce sconfitto, impotente, arreso aqualcosa che non e’ piu’ controllabile: troppa violenzafronteggiata non con leggi adeguate, ma con soluzioni’tampone’ che producono il risultato di rendere invivibile lostadio anche ai tifosi normali. L’obiettivo primario deveessere quello della liberazione di Roma e di tutti gli stadid’Italia dal giogo degli ultra”’. com-sgr/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su