Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Dl Irpef: Brunetta, controllo preventivo Quirinale non ha funzionato

colonna Sinistra
Martedì 6 maggio 2014 - 12:21

Dl Irpef: Brunetta, controllo preventivo Quirinale non ha funzionato

(ASCA) – Roma, 6 mag 2014 – ”Il filtro del controllopreventivo in tema di rispetto dei principi di caratterecostituzionale, e in particolare dell’articolo 81 dellaCostituzione, da parte del Quirinale sui provvedimentinormativi del governo” non ha funzionato ”e di questo nonpossiamo che rammaricarci”. Lo scrive il capogruppo di ForzaItalia alla Camera, Renato Brunetta, in una nuova letteraaperta al capo dello Stato, Giorgio Napolitano. ”Caro presidente – scrive Brunetta – , continua la nostracorrispondenza epistolare, cominciata con la lettera del 31marzo 2014, in cui esprimevo forti preoccupazioni sul quadrodi finanza pubblica italiano, e a cui ha fatto seguito lalettera del 14 aprile 2014, immediatamente successiva alvaro, da parte del governo, del Documento di economia efinanza, che ha aumentato il livello di apprensione sui contipubblici italiani , anche in considerazione dei possibiliriflessi nelle valutazioni sul nostro Paese della Commissioneeuropea da un lato e degli altri Organismi internazionali edei mercati dall’altro”. ”Si riteneva, infatti – prosegue -, necessaria una grandevigilanza di tutte le Istituzioni affinche’ la campagnaelettorale per il rinnovo del Parlamento europeo nonprendesse il sopravvento, spingendo la maggioranza a scelteche, un domani, potrebbero ritorcersi anche non solo controse stessa, ma anche, cio’ che piu’ conta, contro l’interoPaese. E che, soprattutto, avrebbero un grave impattonegativo sull’immagine dell’Italia. A seguito di questelettere avevamo avuto risposte di rassicurazione, ma,nonostante il lungo travaglio, il decreto cosiddetto ‘Irpef’,dall’incertezza delle cui coperture derivavano i nostridubbi, e’ stato controfirmato. Dubbi, i nostri, tutticonfermati dalla Nota di lettura n. 45 del 2 maggio 2014redatta dal Servizio bilancio del Senato della Repubblica,tra l’altro ingiustamente e volgarmente criticato dalpresidente del Consiglio, Matteo Renzi”. Quindi Brunetta conclude: ”Tutto quanto sopra ci porta apensare che il filtro del controllo preventivo in tema dirispetto dei principi di carattere costituzionale, e inparticolare dell’articolo 81 della Costituzione, da parte delQuirinale sui provvedimenti normativi del governo non abbiafunzionato come nel passato. E di questo non possiamo cherammaricarci”. com-sgr/cam/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su