Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Calcio: D’Alia, in Parlamento c’e’ chi aiuta tifoserie

colonna Sinistra
Martedì 6 maggio 2014 - 11:17

Calcio: D’Alia, in Parlamento c’e’ chi aiuta tifoserie

(ASCA) – Roma, 6 mag 2014 – ”Pur di attingere voti dalletifoserie, estremisti seduti in Parlamento hanno diluito edepotenziato i provvedimenti necessari a fermare ledegenerazioni del tifo organizzato. Pensiamo ad esempio allaflagranza differita, entro e non oltre 48 ore dal fatto,introdotta proprio per garantire la sicurezza negli stadi:rispetto al testo originario ne sono stati compressi i tempie limitate le modalita’ di applicazione”. Lo afferma, inun’intervista al quotidiano ‘La Stampa’, il presidentedell’Udc Gianpiero D’Alia, ex ministro per la Pa e gia’sottosegretario agli Interni, dopo i fatti accaduti sabatoscorso all’Olimpico di Roma.

”All’epoca – ricorda D’Alia – si trattava di esponentinon di primissimo piano di estrema destra e di estremasinistra, da sempre aree politiche di riferimento dellamaggior parte delle organizzazioni ultra’. Oggi se ne escesolo cambiando radicalmente il sistema di gestione deglieventi con particolare riferimento al calcio: trasferirecioe’ la responsabilita’ totalmente in capo alle societa’sportive e prevedendo un sistema di sanzioni per spezzarel’ulteriore circuito perverso tra club e tifoserieorganizzate”.

Sulla presunta trattativa con il capo ultra’ del Napoli,D’Alia afferma: ”Ammesso che ci sia stata, non miscandalizza: in caso di rinvio della partita, le forzedell’ordine avrebbero dovuto gestire l’evacuazione di 70milapersone. La priorita’ era tutelare le famiglie che eranoall’Olimpico”.

com-sgr/cam/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su