Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Calcio: Alfano, ci riprenderemo il pallone. Ma Societa’ piu’ coinvolte

colonna Sinistra
Martedì 6 maggio 2014 - 09:16

Calcio: Alfano, ci riprenderemo il pallone. Ma Societa’ piu’ coinvolte

(ASCA) – Roma, 6 mag 2014 – ”Il pallone e’ nostro e ce loriprenderemo. Negli stadi devono tornare le famiglie con ifigli, i delinquenti, i facinorosi, i criminali devono esserecacciati a vita dagli stadi. E le societa’ devono mettercil’anima, il cuore, l’organizzazione per separare le melemarce dalla maggioranza dei tifosi veri”. Lo ha ribadito ilministro dell’Interno, Angelino Alfano, nel corso de ‘LaTelefonata’ di Maurizio Belpietro su Canale 5. ”Noi comeStato – ha detto – faremo tutto quello che si puo’ fare:allontanare i violenti, rafforzare le pene, aumentare icontrolli, bonificare le zone vicine allo stadio anche primadella partita ma le societa’ devono fare la loro parte finoin fondo”. ”Abbiamo messo in capo 1486 uomini per questapartita – ha ricordato – non e’ possibile che un eventosportivo si trasformi in un evento che necessiti un assettoquasi bellico e’ indispensabile che le societa’ calcistichefacciano anche la loro parte bisogna anche cominciare ariflettere sul modello inglese”. Presenterete il conto allasocieta’?: ”Non e’ immaginabile che le societa’ restino deltutto estranee al sistema di sicurezza – ha ragionato ilministro – steward e interlocutori che fanno da tramite frasocieta’ e tifoserie evidentemente segnano il limite rispettoai violenti. Di questo, abbiamo concordato con il presidentedel Consiglio, parleremo nella pausa di campionato. E’inutile prendere misure adesso, a campionato quasi finito,sull’onda dell’emergenza”.

mpd/res

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su