Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Dl lavoro: verso sanzioni per splafonamento 20% contratti a tempo

colonna Sinistra
Venerdì 2 maggio 2014 - 13:33

Dl lavoro: verso sanzioni per splafonamento 20% contratti a tempo

+++ Da governo in arrivo emendamenti sui principali punti eimportanti odg interpretativi +++.

(ASCA) – Roma, 2 mag 2014 – La maggioranza ha trovatoun’intesa su alcuni punti salienti del dl lavoro il cui esamee’ iniziato oggi in commissione al Senato, a cominciaredall’introduzione di sanzioni pecuniarie al posto dellastabilizzazione, ovvero dello scatto automaticodell’assunzione a tempo indeterminato, per le aziende chesforino il tetto del 20% dei contratti a termine rispetto aquelli a tempo indeterminato. Il governo dovrebbe presentareuna proposta di modifica in tal senso, che andrebbepoliticamente incontro alle richieste di Scelta civica. Ariferirlo e’ il presidente della commissione Lavoro, MaurizioSacconi (Ncd).

”Il governo ha nelle sue mani il dovere di sciogliere inodi” ha sottolineato il presidente dei senatori Ncd, che haricordato come accanto al tema dei contratti a termine, anchequello dell’apprendistato e’ stato al centro del confrontonella maggioranza. Su quest’ultimo aspetto si profilal’introduzione di una sussidiarieta’ delle aziende e delmondo delle imprese per l’obbligo di formazione ”cosi’ comegia’ avviene in alcune regioni d’Italia”.

Ci sono poi ”alcuni profili interpretativi – haproseguito Sacconi – su determinati aspetti per cui sarannopresentati degli ordini del giorno la cui rilevanza sara’importante in quanto stabiliscono un orientamentointerpretativo alle circolari governative sui temi deirinnovi, della somministrazione, del rapporto tra legge econtratti collettivi”.

njb/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su