Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Crisi: Realacci (Pd), se ne puo’ uscire con la green economy

colonna Sinistra
Giovedì 2 gennaio 2014 - 11:34

Crisi: Realacci (Pd), se ne puo’ uscire con la green economy

(ASCA) – Roma, 2 gen 2014 – ”L’anno europeo dell’economiaverde, proclamato dall’UE per il 2014 quando cade anche ilnostro semestre di turno di presidenza del Consigliodell’Unione, non e’ solo uno stimolo per contrastare imutamenti climatici, che abbiamo visto drammaticamente inazione in Sardegna, ma e’ una straordinaria occasione perrilanciare la competitivita’ delle nostre imprese el’economia a partire dalla green economy, e per offrire unaprospettiva anche ai nostri giovani”. Lo afferma in una notail presidente della commissione Ambiente territorio e lavoripubblici della camera, Ermete Realacci (Pd). ”Nel nostro Paese, come evidenziato dal rapportoGreenItaly 2013 di Symbola e Unioncamere, gia’ oggi esisteun’Italia green che e’ fatta dal 22% delle imprese, che creaoccupazione e ricchezza – prosegue – tanto che il 38% delleassunzioni complessive programmate nel 2013 si deve a questerealta’. Grazie a questa green Italy sono stati prodotti nel2012 oltre 100 miliardi di valore aggiunto e vengonoimpiegati 3 milioni di green jobs. Che sono il motoredell’innovazione: il 61% delle assunzioni previste dalleaziende sempre nel 2013 nei settori della ricerca e sviluppoe’ coperto proprio da green jobs. Le nostre realta’ greensono quelle piu’ competitive, quelle che esportano di piu’ edinnovano di piu’. Ma non solo. Sono anche le imprese cheoffrono piu’ speranza ai giovani: il 36% delle assunzioniprogrammate nel 2013 dalle imprese green sono rivolte adunder 30 contro il 30% delle imprese non green. Dando segnalipositivi anche sul fronte dei diritti: se guardiamo ai greenjobs, tra le assunzioni a carattere non stagionale,l’incidenza delle assunzioni a tempo indeterminato e’ del52%, mentre scende al 40,5% per le figure non connesse alsettore green” cosi’ Ermete Realacci, presidente della VIIICommissione Ambiente della Camera nonche’ presidente delgruppo di lavoro congiunto sulla green economy, sull’annoeuropeo dell’economia verde”.

”Trovare la chiave per affrontare la crisi mobilitando lemigliori energie del Paese e scommettendo sulla green economy- conclude Realacci – e’ anche l’obiettivo che si sono datele Commissioni Ambiente e Attivita’ Produttive della Cameraavviando un’indagine conoscitiva sulla green economy daconcludere entro i primi mesi dell’anno, in modo da poterorientare anche le politiche del governo italiano per ilsemestre di presidenza europeo”.

com-sgr/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su