Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Legge stabilita’: Senato, passa la fiducia al governo. 171 si’ e 135 no

colonna Sinistra
Mercoledì 27 novembre 2013 - 08:12

Legge stabilita’: Senato, passa la fiducia al governo. 171 si’ e 135 no

(ASCA) – Roma, 27 nov – Con 171 voti favorevoli, 135 contrari e nessun astenuto ieri sera Senato ha accordato la fiducia al governo, posta sul maxiemendamento interamente sostitutivo della legge di stabilita’.

I si’ sono arrivati da Pd, Nuovo centro destra, Scelta civica, Autonomie, oltre a 4 voti in piu’ che sarebbero arrivati dal gruppo misto. I voti contrari sono stati dei senatori di Forza Italia (che ieri ha sancito il suo passaggio all’opposizione), Lega Nord, Gal, M5S e Sel.

Questa mattina, dopo un rapido Consiglio dei ministri per approvare la variazione di bilancio, l’Aula del Senato votera’ la legge di bilancio e il ddl stabilita’ passera’ alla Camera, dove sono gia’ state preannunciate alcune nuove modifiche.

Il testo licenziato dal Senato prevede l’allentamento del patto di stabilita’ interno, riduce il carico fiscale sul lavoro per i redditi piu’ bassi e sulle imprese, prevede 1,5 miliardi di risorse per gli ammortizzatori sociali e un sistema nazionale di garanzia per il credito alle imprese. La lettura a palazzo Madama ha visto inoltre l’eliminazione della Tares e l’istituzione della Iuc, che prevede detrazioni per l’abitazione principale e riduce di un quarto la tassazione sulla casa, e lo stanziamento di nuovi fondi per l’alluvione in Sardegna.

 

sgr/sat/bra

 

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su