Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Legge stabilita’: Librandi (Sc), emendamento per via limite uso contante

colonna Sinistra
Martedì 26 novembre 2013 - 18:16

Legge stabilita’: Librandi (Sc), emendamento per via limite uso contante

(ASCA) – Roma, 26 nov – ”La Legge di Stabilita’, cosi’ comesta per uscire dal Senato, e’ assolutamente neutra: ne’ aiutane’ deprime l’economia. Semplicemente, lascia piu’ o menotutto come prima. Per fortuna, alla Camera c’e’ ancora lapossibilita’ di modificare la legge di stabilita’, con sanemisure liberali che superino i pregiudizi sull’economia realee puntino a dare uno shock positivo ai consumi. Per questo,quando il provvedimento approdera’ alla Camera, presentero’un emendamento per eliminare qualsiasi tetto all’uso delcontante”. Lo annuncia il deputato di Scelta Civica,Gianfranco Librandi, membro della Commissione Bilancio diMontecitorio. ”E’ arrivato il momento di dire basta a redditometri,riccometri e a tutti quegli strumenti che puntano acontrollare, piu’ che liberare, l’economia. Togliere illimite all’uso del contante – sottolinea Librandi – puo’essere un modo per dare una mano ai consumi, che andrebbe avantaggio delle classi meno abbienti e rappresenterebbe unfavore in meno alle banche, che grazie a questi tettiricevono un sussidio indiretto e ingiustificato. E a chicontesta che l’abolizione del limite all’uso del contante e’un incentivo all’evasione, rispondo che basta andare aguardare in Germania, dove l’economia sommersa e’ piu’ bassache in Italia, nonostante il fatto che non vi siano tettiall’uso del contante”, conclude. com-ceg

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su