Header Top
Logo
Giovedì 22 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: Speranza, tenta di non sottostare a legge

colonna Sinistra
Martedì 26 novembre 2013 - 11:04

Berlusconi: Speranza, tenta di non sottostare a legge

(ASCA) – Roma, 26 nov – ”L’appello di Berlusconi e’l’ennesimo tentativo per evitare di sottostare alla legge: lanostra Costituzione, all’articolo 27 dice che si e’ innocentisino al terzo grado di giudizio. ecco, al terzo grado vi sie’ arrivati e la legge ha detto che Berlusconi nellafattispecie e’ stato dichiarato colpevole. Qundi e’l’ennesimo tentativo di prendere tempo”. Lo afferma RobertoSperanza, capogruppo alla Camera del PD, intervenendo a”Prima di tutto” su Radio1. ”Le istituzioni – continua -devono dare un segnale chiaro: la legge si rispetta sempre,non solo quando c’e’ un cittadino qualsiasi ma anche inpresenza di un cittadino importante. Se non mandiamo questomessaggio di equita’ nella giustizia, commettiamo un errore.

Noi dobbiamo rispettare il lavoro della magistratura. Lalegge Severino – ricorda Speranza – venne promulgata loscorso anno allorche’ di fronte a vari scandali che avevanoinvestito la politica, tutto il mondo politico, compreso ilPdl, decise che servisse un argine, regole piu’ ferme ,paletti piu’ saldi. Nella Severino c’e’ scritta una cosasemplicissima: dopo il terzo grado di giudizio, in caso sisentenza dei condanna, si decade da parlamentare. Dobbiamoapplicare quella norma. Punto e basta. Sarebbe molto grave senon applicassimo quella norma solo perche’ riguarda uncittadino importante come Berlusconi. Se poi Berlusconidovesse portare carte che inducano alla revisione delprocesso, lo devono, eventualmente, stabilire i giudici. Noncerto la politica”.

red-fdv

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su