Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Italia-Russia: domani vertice Trieste, 20 accordi tra energia e finanza

colonna Sinistra
Lunedì 25 novembre 2013 - 17:55

Italia-Russia: domani vertice Trieste, 20 accordi tra energia e finanza

(ASCA) – Roma, 25 nov – Il vertice intergovernativoItalia-Russia in programma domani a Trieste consentira’ aidue Paesi di firmare una ventina di accordi suddivisiprincipalmente in tre aree: finanza, energia e industria. Icolloqui, bilaterali e plenari – che vedranno protagoniste ledue delegazioni (numerose da entrambi le parti, nove ministriitaliani e ancora di piu’ quelli russi) guidate da EnricoLetta e Wladimir Putin – si svilupperanno nell’arco dellamattinata e sicuramente permetteranno ai due Paesi di avereda domani rapporti ancora piu’ stretti. E’ quanto viene dettoa Palazzo Chigi nel corso del briefing con la stampa dipresentazione del vertice, tenuto dai consiglieri diplomaticie per gli affari economici e internazionali della Presidenzadel Consiglio, Armando Varricchio e Fabrizio Pagani.

L’Italia, ricorda Pagani, e’ il secondo partnercommerciale della Russia in Europa dopo la Germania, ed e’ ilquinto a livello mondiale. L’Italia e’ poi il secondo paeseinvestitore, mentre gli investimenti russi in Italia non sonoancora molto forti, anche se si lavora perche’ diventino piu’importanti.

Tra gli accordi che saranno firmati particolare rilevanzarivestono quello tra il Fondo sovrano russo ed il Fondostrategico italiano della Cassa depositi e prestiti perinvestimenti ”in equity”, quello tra le Poste italiane e lePoste russe, tra Eni ed Enel con i partner russi e traFincantieri ed il Centro di ricerca navale russo Krilov (unodei piu’ importanti al mondo) per la progettazione di naviper lo sfruttamento delle risorse petrolifere. In agenda anche accordi nel settore del turismo, perincrementare i flussi tra i due Paesi. Verra’ inaugurato’l’anno incrociato del turismo’ destinato a promuovere sia ilturimo russo in Italia, ormai notevole, e il turismo italianoin Russia, che non deve fermarsi solo a Mosca e a SanPietroburgo. Riguardo i temi politici, innanzitutto verra’ ribadital’intensita’ dei rapporti, confermata ai recenti G8 e G20, ela possibilita’ di discutere di temi che stanno a cuore alnostro Paese. Libia, Siria, Iran saranno al centro deicolloqui senza dimenticare l’Afghanistan, dove sia Italia cheRussia hanno espresso la volonta’ di continuare ad esserepresenti anche dopo il 2014, data dopo la quale il paese diKabul verra’ progressivamente ‘svuotato’ dalle presenzemilitari internazionali.

Putin illustrera’ l’agenda del vertice del G8 del prossimoanno, che la Russia presiedera’ a Sochi con l’agenda daltitolo ”Gestione dei rischi”, che andra’ dalla lotta alterrorismo al traffico di droga, dalle pandemie ai rischiambientali. Sul fronte europeo, Trieste sara’ l’occasione perrilanciare un ”rapporto non facile” della Russia con l’Ue.

Da Letta, e’ stato detto, verra’ sottolineata la volonta’dell’Italia di cogliere l’occasione del semestre dipresidenza Ue per ribadire l’importanza del rapporto con ilsuo piu’ importante vicino. Un rapportio che non devesvilupparsi solo a livello bilaterale ma collettivamente.

Il vertice iniziera’ in mattinata con i bilaterali tra iministri. Alle 13 ci sara’ l’incontro tra il presidente delConsiglio Enrico Letta e Putin, che sara’ seguito dallasessione plenaria delle due delegazioni sotto forma di unacolazione di lavoro. Alle 14.30, nel palazzo sede dellaregione Friuli Venezia Giulia, si svolgera’ la cerimoniadella firma degli accordi. La giornata terminera’ con gliinterventi di Letta e Putin al Business Forum, al teatroVerdi.

fdv

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su