Header Top
Logo
Giovedì 27 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Pd: Fassina, dopo 8/12 Renzi deve tener conto influenza elettori Cuperlo

colonna Sinistra
Sabato 23 novembre 2013 - 11:34

Pd: Fassina, dopo 8/12 Renzi deve tener conto influenza elettori Cuperlo

(ASCA) – Roma, 23 nov – ”Qualunque sia l’esito delleprimarie ci sara’ quindi un Partito democratico che avra’ unapluralita’ di forze al suo interno e chiunque sara’ ilsegretario dovra’ tenerne conto”. Cosi’ il viceministrodell’Economia, Stefano Fassina, del Pd, intervistato aOmnibus su La7 dopo le dichiarazioni del sindaco di Firenzesul cambio di rotta del Governo a partire del 9 dicembre. ”Le primarie le dobbiamo ancora fare – precisa Fassina -e ricordo che Renzi era partito come trionfatore nelCongresso, nella parte che riguarda gli iscritti, e invece sie’ fermato al 45%, cioe’ meno della maggioranza: credo che ilPd esca da questa fase congressuale meno sbilanciato di comeRenzi immaginava all’inizio”. Per Fassina al Governo non siimporra’ quindi un’agenda renziana. ”Il Pd nonostante ilvantaggio mediatico abnorme di Renzi, il suo vantaggiofinanziario, la sua attenzione a stare sempre in linea con isondaggi cambiando posizione a seconda dei dati dellasettimana, ha confermato la forza della parte che ha votatoCuperlo che al di la’ del risultato dell’8 dicembre restera’saldamente influente nel Pd”. E invita a fare ”un po’ ditara alle battute di Renzi”: ”Se Renzi intende farnaufragare il Governo vedremo come risponderanno i gruppiparlamentari – ammonisce Fassina – se invece vuole avere unruolo costruttivo deve tenere conto che questo non e’ ilgoverno del Pd, e’ un governo di coalizione che anche alsottoscritto non va bene. E un governo di coalizione -chiarisce – non puo’ avere l’agenda del Pd: se Renzi insistea dire che l’esecutivo Letta deve attuare l’agenda del Pdvuol dire che vuole fare il governo” rimarcando che inquesto governo ”ci sono oltre al Pd anche altre forze chehanno legittimamente una loro agenda”. E conclude:”Certamente il Pd deve essere piu’ netto e incisivo nelladefinizione di questa agenda, ma svolgera’ una funzionecostruttiva… A chiacchiere siamo tutti bravissimi, a fareil one man show siamo bravissimi, nei talk siamo tutti ibravissimi, a fare le leggi di Stabilita’ in tv siamobravissimi – ripete con insistenza Fassina – ma bisognaessere consapevoli dei problemi del paese e degli spazi dimanovra che ha questo Governo”.

com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su