Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Legge stabilita’: Letta, alla fine sara’ equilibrata

colonna Sinistra
Sabato 23 novembre 2013 - 13:35

Legge stabilita’: Letta, alla fine sara’ equilibrata

(ASCA) – Roma, 23 nov – ”C’e’ una discussione in corso in queste ore al Senato sulla Legge di stabilita’ e poi ci sara’ alla Camera. I conti si faranno alla fine e alla fine si vedra’ che la Legge di stabilita’ e’ equilibrata”. E’ quanto dichiara il premier Enrico Letta, prima di partire da Berlino per fare rientro a Roma, rispondendo cosi’, dinanzi anche alle telecamere di Rainews24, a chi gli chiede se sara’ una manovra pesante con troppe tasse. In merito poi ai giudizi espressi dall’Eurogruppo sulle misure messe in campo dal governo, Letta ha risposto che ”la spending review e il primo pacchetto delle privatizzazioni dimostrano che noi vogliamo far scendere il debito”. Questo, ha aggiunto, ”e’ un impegno fondamentale, perche’ dobbiamo convincere tutti nel mondo che stiamo facendo seriamente e che le politiche per tenere i conti a posto sono finalizzati a ottenere margini per fare crescita, sia a livello europeo che nazionale”. ”Non ci sara’ nessun aumento della benzina. Al piu’ e’ una clausola di salvaguardia per il 2015”. Lo assicura il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giovanni Legnini, in un’intervista a Sky, in riferimento alle ipotesi di coperture che il governo starebbe trovando per l’abolizione della seconda rata dell’Imu. Per Legnini ”ci sara’ tutto il tempo per evitare l’aumento”. sgr/gbt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su