Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Legge stabilita’: Brunetta, da governo arroganza e improntitudine

colonna Sinistra
Venerdì 22 novembre 2013 - 15:59

Legge stabilita’: Brunetta, da governo arroganza e improntitudine

(ASCA) – Roma, 22 nov – ”Arroganza e improntitudine da partedel ministro dell’Economia e delle finanze, FabrizioSaccomanni, e da parte del governo Letta-Alfano, neiconfronti della propria maggioranza”. E’ quanto scrive inuna nota Renato Brunetta, presidente dei deputati di ForzaItalia.

”Arroganza – ha chiarito Brunetta – perche’ l’esecutivosi sottrae, ormai quotidianamente, ad ogni occasione didialogo e confronto con le forze che lo sostengono inrelazione alle possibili modifiche da apportale alla legge distabilita’. Continui rinvii, riunioni fissate e fatte saltareall’ultimo momento, nessuna audizione del ministrocompetente. Improntitudine perche’ di fronte a una legge distabilita’ recessiva, che non piace a nessuno, criticata datutti (Ue in testa), che non produrra’ neanche un minimoaccenno di crescita e sviluppo, l’ineffabile Saccomanni nonsi fa vedere in Parlamento e dice cose false e inaccettabiliin Europa: di oggi l’ultima fragorosa e incredibile uscita,la legge di stabilita’ non sara’ modificata, perche’ ci sono’cose nuove”’. ”’Dobbiamo ridurre lo stock del debito’, dice il ministrodel Tesoro, ‘e tutto e’ utile perche’ una volta che scende,se le politiche sono virtuose, non sale’. Mah, parole inliberta’, siamo persone serie e non ci lasciamo andare afacili allusioni umoristiche. Del resto, contento e convintolui. Il dato di fatto e’ comunque uno solo: Letta, Alfano eSaccomanni – ha concluso – stanno prendendo in giro non soloe non tanto la propria maggioranza, ma soprattutto gliitaliani. Ancora per quanto?”.

com-brm/mau7bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su