Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Spending review: Brunetta, nei panni di Cottarelli mi sentirei male

colonna Sinistra
Giovedì 21 novembre 2013 - 10:41

Spending review: Brunetta, nei panni di Cottarelli mi sentirei male

(ASCA) – Roma, 21 nov – ”Premesso che Cottarelli e’ unapersona perbene, e’ una persona seria, con un curriculumassolutamente inattaccabile, primo. Seconda cosa, e’ statomesso a capo di una squadretta di sette, otto persone, pressoil Tesoro, a fare una cosa impossibile, cioe’ quello che nonsono riusciti a fare prima di lui squadre ben piu’ grosse,ben piu’ rilevanti”. Cosi’ Renato Brunetta, capogruppo diForza Italia alla Camera dei deputati, a ”La Telefonata” diMaurizio Belpietro, su Canale 5. ”La conferenza stampa che ha fatto aveva del patetico,nel senso che ”taglieremo, vedremo, faremo…’. Da trattarecon il sorriso, anche perche’ i tagli sono gia’ previstinella legge di stabilita’. La legge di stabilita’ addiritturaprevede che se i tagli non funzionano, questa e’ la cosadivertente, ci saranno i tagli automatici e cioe’ le clausoledi salvaguardia che taglieranno automaticamente, quelle tantocare a Tremonti, ce le ricordiamo tutti”, aggiunge. ”Quindi lui arriva per ultimo con la sua squadretta avigilare qualcosa che e’ gia’ definito e che si dice gia’ chenon funzionera’, per cui scattera’ la mannaia automatica. Neisuoi panni mi sentirei male”, conclude Brunetta. com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su