Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Legge stabilita’: Catania (Sc), emendamento stadi gravissimo errore

colonna Sinistra
Giovedì 21 novembre 2013 - 15:10

Legge stabilita’: Catania (Sc), emendamento stadi gravissimo errore

(ASCA) – Roma, 21 nov – ”L’emendamento elaborato dal Governosugli stadi e gli impianti sportivi alla legge di stabilita’e’ un gravissimo errore e ci porta indietro di 50 anni alperiodo piu’ fosco della speculazione edilizia e delladevastazione del territorio”. Lo afferma Mario Catania,deputato di Scelta Civica e gia’ ministro delle PoliticheAgricole del Governo Monti. ”Di fatto – aggiunge Catania – il Governo creerebbe unacorsia preferenziale per consentire la costruzione di nuoviimpianti, in deroga alle norme vigenti, offrendo inoltre aicostruttori la facolta’ di realizzare nuovo abitazioni, anchelontane dagli impianti in questione. Si tratta, con tuttaevidenza, di un meccanismo che consentirebbe massiccespeculazioni e una nuova ondata di cementificazione cheinghiottirebbe terreni agricoli e altre aree verdi. Se e’questo il modello di sviluppo che il Governo propone, lesperanze di riscatto per il nostro Paese sono veramentepoche. Dopo aver cementificato un milione e mezzo di areeverdi negli ultimi 40 anni, con danni idrogeologicidevastanti, dovremmo aver compreso tutti che il rilanciodell’edilizia deve realizzarsi attraverso la riqualificazioneed il recupero delle aree urbanizzate, evitando nuovacementificazione. Questo principio deve applicarsi anche agliimpianti sportivi. La migliore risposta che il Governo puo’dare al dramma della Sardegna e’ ritirare il proprioemendamento sugli stadi, scongiurando l’ennesimo scempio delnostro territorio”. com-ceg

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su