Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Datagate: Calipari (Pd), nostro sistema intelligence e’ solido

colonna Sinistra
Mercoledì 20 novembre 2013 - 09:53

Datagate: Calipari (Pd), nostro sistema intelligence e’ solido

(ASCA) – Roma, 20 nov – ”La rivelazione del programma Prismha causato un vero e proprio terremoto nei sistemi diintelligence di molti paesi ma il nostro impianto di norme haretto molto bene, garantendo l’operativita’ dei servizi e laloro autonomia. L’intelligence italiana, infatti, non hacooperato con altri Paesi per raccogliere dati in modoindiscriminato e dal nostro paese non sono state date’burocraticamente’ informazioni agli Stati Uniti o altripartner. Va ricordato che anche per questo i nostri agentisono molto apprezzati da tutti i nostri partner”. Lo hadetto la deputata del Pd Rosa Calipari, componente delComitato parlamentare sulla sicurezza della Repubblica,durante l’informativa del governo sul caso Dategate nell’Auladi Montecitorio. Secondo Calipari ”anche se la nostra legge sui servizisegreti, la 124 del 2007, detta regole molto rigorose – adesempio non consente, come accaduto negli Stati Uniti, difare intercettazioni preventive senza l’autorizzazione delProcuratore Generale presso la Corte d’Appello e rendeobbligatorio informare il Copasir su quelle effettuate – e’chiaro che la vicenda Datagate ci impone una verificacostante sull’operato del nostro servizio di intelligence chedeve sempre agire nel rispetto della Costituzione e delleleggi. Dobbiamo inoltre ribadire in sede europea, anche invista dell’imminente semestre a guida italiana, la necessita’di un’azione bilaterali dell’Unione Europea con altri Stati,in particolare con gli Usa, per giungere ad una nuova cornicedi leale collaborazione fra servizi di intelligence,affinche’ lo scandalo di questi mesi non si ripeta piu”’, haconcluso. com-brm/sam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su