Header Top
Logo
Domenica 23 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Caso Ligresti: Giachetti, Letta non doveva porre una questione fiducia

colonna Sinistra
Mercoledì 20 novembre 2013 - 09:13

Caso Ligresti: Giachetti, Letta non doveva porre una questione fiducia

(ASCA) – Roma, 20 nov – ”Letta non avrebbe dovuto porre unaquestione di tenuta del governo sul caso Cancellieri”. Lo haaffermato il deputato del Pd e vicepresidente della Camera,Roberto Giachetti, in un’intervista a Repubblica. ”In unpaese normale – ha chiarito l’esponente Democratico – non e’che un ministro si dimette perche’ riceve un avviso digaranzia. Un ministro si dimette per problemi politici, e intutta questa vicenda ce ne sono stati tanti”. Nonostantequesto ”non ha senso votare una mozione di sfiducia perche’siamo il partito di maggioranza relativa. Pero’ continuo apensare che se il gruppo di maggioranza relativa appunto,decide di chiedere al Guardasigilli di fare un passo indietroalla luce della situazione che si e’ creata, le regolenaturali della politica sono che il ministro ne prenda atto ene tragga le conseguenze”. Una posizione piu’ morbida rispetto a quanto manifestatonei giorni scorsi da vari esponenti renziani. Questo perche”’il Presidente del Consiglio pone esplicitamente un problemadi fiducia, questa e’ una questione prevalente e vuol direche ci mette la faccia. In questo caso… Se lui ritiene cheil caso Cancellieri e’ legato alla tenuta, alla vita delgoverno, e quindi viene posta una fiducia di fatto, questo e’decisivo”. ”Noi – ha concluso – ci atteniamo alle parole diLetta, pero’ anche nell’Assemblea del gruppo abbiamorinnovato l’invito al ministro a dimettersi”.

red-brm/sam/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su