Header Top
Logo
Lunedì 24 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Piemonte: Cassazione conferma condanna per liste false pro-Cota

colonna Sinistra
Giovedì 14 novembre 2013 - 19:44

Piemonte: Cassazione conferma condanna per liste false pro-Cota

(ASCA) – Torino, 14 nov – La Corte di Cassazione hacondannato in via definitiva a 2 anni e otto mesi di carcereil consigliere regionale piemontese Michele Giovine dellalista Pensionati per Cota per falso elettorale che hacertificato irregolarmente assieme al padre Carlo, anche luicondannato a due anni, le firme elettorali della sua lista.

La sentenza accoglie le richieste del procuratore generaleGiuseppe Volpe.

La lista Giovine raccolse 27mila voti alle elezioniregionali del 2010 e risulto’ decisiva nella vittoria di Cotacontro la presidente uscente Mercedes Bresso battuta per sole9mila preferenze. La sentenza della suprema corte, giuntadopo diverse ore di camera di consiglio, entrera’ nelprocesso pendente di fronte al Tar del Piemonte perl’annullamento del voto del 2010, la cui udienza dovra’ oraessere fissata. C’e’ quindi la possibilita’ che il votoamministrativo venga invalidato e che si torni alle urneanticipatamente rispetto alla scadenza naturale del 2015,anche se dal punto di vista giuridico la questione apparecomplicata. Sempre nello stesso processo davanti al Tar e’ infattipendente il ricorso incidentale di Giovine relativo a unavicenda speculare, quello della lista dei Pensionati edInvalidi per Bresso, di Lugina Staunovo Polacco, anch’essagiudicata irregolare, che aveva ottenuto 12mila voti e cheribalterebbe nuovamente il conteggio a favore di Cota. Dopo la condanna in appello Giovine e’ stato sospeso neldicembre 2012 su indicazione della presidenza del consigliodei ministri, ma mantiene meta’ dello stipendio, e il suoposto in consiglio regionale e’ stato preso dalla fidanzataSara Franchino, che aveva ottenuto 98 voti. A questo punto ilconsigliere regionale dovrebbe decadere definitivamente. eg/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su