Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Legge stabilita’: Colaninno, impegno Pd su crescita

colonna Sinistra
Giovedì 14 novembre 2013 - 16:23

Legge stabilita’: Colaninno, impegno Pd su crescita

(ASCA) – Roma, 14 nov – ”I dati sull’andamento del Pildiffusi oggi dall’Istat, che segnalano un calo dello 0,1% nelterzo trimestre – il nono consecutivo – e dunque unavariazione del -1,9% per il 2013, pur non destando sorpresa,confermano la necessita’ assoluta di una spinta molto forteper invertire la tendenza e rimettere in moto l’Italia”. Loafferma Matteo Colaninno, responsabile Politiche economichedel Pd.

”In tal senso, cruciale appare il ruolo della legge distabilita’ in discussione al Senato: nel pieno rispetto deivincoli di finanza pubblica, l’impegno del Partitodemocratico e’ finalizzato a irrobustire i provvedimenti ingrado di favorire il rilancio dei consumi e della domandainterna attraverso la riduzione del carico fiscale suiredditi piu’ bassi, maggiori risorse per il sociale e lecategorie piu’ deboli. Per la ripresa, vanno incentivatinuovi investimenti da parte delle imprese attraverso un pianodi parziali garanzie pubbliche in grado di produrre uneffetto leva straordinario sugli investimenti. Sulla casa,infine, un regime federale di tassazione piu’ equilibrato edequo”, aggiunge Colaninno.

”Sono queste le direttrici fondamentali su cui il Partitodemocratico sta puntando per attribuire alla legge distabilita’ quella caratterizzazione di svolta che consentaall’Italia il definitivo superamento delle politiche diausterita’, gettando finalmente le basi per una nuovastagione di crescita e di occupazione all’insegnadell’equita’. Tutto cio’ e’ possibile e alla portata: servonostabilita’ politica e affidabilita’ del Paese, senza le qualinon si puo’ fare nulla e non si va da nessuna parte”,conclude Colaninno.

com-ceg

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su