Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Comuni: Guerra-Fabbri (Pd), pdl su realta’ minore dimensione demografica

colonna Sinistra
Mercoledì 13 novembre 2013 - 18:14

Comuni: Guerra-Fabbri (Pd), pdl su realta’ minore dimensione demografica

(ASCA) – Roma, 13 nov – ”Lo scopo del progetto di legge e’quello di sostenere la riforma del sistema delle autonomielocali, rafforzando il presidio istituzionale costituito daipiccoli Comuni, attraverso la promozione dei processi diunioni e dei processi volontari di fusione tra i Comuni, perconsentire un piu’ adeguato esercizio di tutte le funzioni eservizi amministrativi, nell’interesse e per la salvaguardiadei diritti dei cittadini che vi risiedono, valorizzando alcontempo le peculiarita’ dei presidi territoriali e superandoi limiti della frammentazione amministrativa”. Lo afferma ildeputato del Pd Mauro Guerra che, in conferenza stampa allaCamera insieme alla collega Marilena Fabbri, ha illustrato ilcontenuto della proposta di legge riguardante disposizionirelative ai Comuni di minore dimensione demografica, alleloro gestioni associate, alle unioni di comuni ed allefusioni.

”Il progetto di legge – spiega Guerra – mira ad unariassetto strutturale delle forme di cooperazione dellagestione amministrativa e dell’esercizio delle funzioni eservizi tra i comuni, reso ormai impellente dai nuovi assettinormativi e dalle mutate esigenze organizzative degli entilocali di minore dimensione demografica. Tale riassetto -continua il deputato Pd – e’ volto, altresi’, a favorire losviluppo delle attivita’ economiche, sociali, ambientali eculturali ed a tutelare e valorizzare il patrimonio naturale,rurale e storico-culturale custodito nei piccoli comuni.

Migliaia di amministratori di piccoli Comuni sono impegnatiin un difficile e complesso percorso di riforma, attraversogli strumenti delle Unioni e delle convenzioni.

Contemporaneamente decine di Comuni hanno avviato processivolontari di fusione che sono sottoposti al voto dellepopolazioni interessate. E’ una fase straordinaria che, conle gestioni associate e le fusioni volontarie, puo’modificare profondamente il sistema delle autonomie locali,rafforzandolo e semplificandolo. Occorrono con urgenza normeche accompagnino, rendano piu’ agevoli e sostengano questiprocessi. Questo progetto di legge – conclude Guerra – hal’ambizione di offrire un contributo in questa direzione,cogliendo anche l’occasione di contribuire con i suoicontenuti alla definizione ed approvazione del disegno dilegge del Ministro Delrio attualmente all’esame dellaCamera”.

com-ceg

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su