Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Afghanistan: Mauro, ultima fase missione Isaf. A fine 2014 800 unita’

colonna Sinistra
Mercoledì 13 novembre 2013 - 17:28

Afghanistan: Mauro, ultima fase missione Isaf. A fine 2014 800 unita’

(ASCA) – Roma, 13 nov – ”Il processo di transizione delleresponsabilita’ per la sicurezza verso le autorita’ afghanee’ ormai nel pieno della quinta ed ultima fase”. Lo haspiegato il ministro della Difesa, Mario Mauro, nel suointervento in Aula nel corso della discussione sul ‘decretomissioni’. Parlando della situazione in Afghanistan, Mauro haspiegato che ”stiamo parlando della fase conclusiva dellanostra presenza in Afghanistan; alla fine di questa quintafase tutti i rimanenti distretti passeranno sotto laresponsabilita’ afghana. Oggi – ha chiarito – l’87% dellapopolazione afghana e’ sotto il controllo delle autorita’locali”. ”Alla fine del 2014 rimarranno al massimo 800unita’ Isaf” in territorio afghano ”e per questo, dall’annoprossimo ci dovremmo porre il problema di come nonabbandonare, dopo il ritiro delle truppe, lo sviluppo e lapace in Afghanistan”. Inoltre, ha spiegato il ministro,entro fine anno rientreranno ”altri 486 militariitaliani”.

”Non ci siamo mossi di un millimetro con l’intervento delministro Mauro”, ha sottolineato Massimo Artini, deputatodel Movimento 5 Stelle, commentando in Aula le parole delministro, secondo cui il punto e’ che ”deve terminare lamissione Isaf” e a quel punto sara’ ”il Parlamento adecidere, dopo un’attenta riflessione, se l’Italia devepartecipare alla missione ‘Resolut Support”’.

Della stessa opinione anche Donatella Duranti, deputato diSel, convinta che l’Italia debba ”annunciare il ritirodefinitivo dall’Afghanistan, non solo nell’ambito dellamissione Isaf ma anche da Resolut Support”.

Agli interventi dei deputati ha risposto lo stesso Mauro,ribadendo che ”la missione Isaf si conclude a dicembre 2014e in Afghanistan non rimarra’ nessuno. Al 31/12, pero’, nelPaese ci saranno ancora 800 militari italiani. Questo perche’abbiamo compiti di comando dell’intera regione ed abbiamodispiegati sul territorio svariati mezzi”. Quanto invece aldibattito su ‘Resolut Support’, Mauro ha spiegato che non e’stato ancora avviato poiche’ ”per la pianificazione dellamissione e’ necessario attendere i risultati delle elezioniafgane”.

brm/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su