Header Top
Logo
Mercoledì 1 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Centrodestra: Ciocchetti (Ipp), costruire bipolarismo maturo

colonna Sinistra
Martedì 12 novembre 2013 - 15:41

Centrodestra: Ciocchetti (Ipp), costruire bipolarismo maturo

(ASCA) – Roma, 12 nov – ”In Italia e’ difficile immaginareun bipartitismo in stile anglosassone. Quello a cui noi diOfficina per l’Italia miriamo e’ la costruzione di unbipolarismo maturo. Oggi non ci troviamo piu’ nella vicendaideologica degli anni ’60 e ’70 quindi vogliamo dare vita aduna realta’ politica che sappia ”mettere insieme”esperienze diverse. I vecchi schematismi sono ormaisuperati.

Officina per l’Italia vuole rimettere insieme le persone perbene che pur provenendo da esperienze diverse si uniscano percreare un’alternativa alla sinistra. Un’alternativa e non unnemico”. Lo dichiara Luciano Ciocchetti, leader di Idee piu’Popolari, ai microfoni di Marco Fabriani durante latrasmissione Filo diretto in onda su TeleradiostereoDue. ”Dobbiamo uscire dalla guerra civile che da piu’ divent’anni imprigiona il nostro Paese. Dobbiamo ricostruirequella classe dirigente politica ed economica che e’ statadistrutta con l’esperienza di tangentopoli, un’esperienza cheha visto assolto l’80% delle persone indagate. In questivent’anni non sono state fatte le riforme condivise. Non e’stata abolita quella burocrazia folle che ha distruttol’Italia e nella quale si annida la corruzione. E’ necessarioquindi eliminare il sistema discrezionale nell’esprimerepareri e far ripartire l’economia”, continua Ciocchetti. ”La politica deve tornare ad essere ‘normale’; non sipuo’ rimanere legati solo alle sorti di Berlusconi che e’stato la forza ed il limite del Centrodestra. Non ci si puo’legare solo alle sorti del leader. Noi non siamo controBerlusconi ma vogliamo creare la base per un partito che vadaavanti anche quando Berlusconi decidera’ di ritirarsi dallavita politica. Siamo ocnvinti dell’utilita’ delle primariepurche’ si svolgano regolate da regole certe e chiare, noncome accade nel Partito Democratico, dove la mancanza diregole puo’ portare a brogli elettorali. Vogliamo dare vitaad un partito popolare, fortemente radicato sul territorio.

Un partito liberale, riformatore in politica economica econservatore sui valori”, conclude Ciocchetti.

com-ceg

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su