Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Legge stabilita’: Brunetta, Saccomanni dia segno vita su scelte Draghi

colonna Sinistra
Venerdì 8 novembre 2013 - 11:47

Legge stabilita’: Brunetta, Saccomanni dia segno vita su scelte Draghi

(ASCA) – Roma, 8 nov – ”Il ministro Saccomanni dovrebbe dareun segno di vita. Piu’ che spandere cloroformio ed alimentareincertezze, da tecnico quale egli e’, dovrebbe interrogarsisulle scelte appena compiute da Mario Draghi”. Lo affermain una nota il capogruppo del Pdl alla Camera, RenatoBrunetta. ”E’ la prima volta che la BCE rompe, deliberatamente, iltabu’ di tassi di interesse reali negativi, ad un livellonominale cosi’ basso – prosegue l’ex ministro -. E’ il segnodi una grande determinazione, nel tentativo di arrestare unaderiva deflazionistica, ma anche riflesso di una situazioned’emergenza in vista dei possibili pericoli. Che non potrannoessere scongiurati se le politiche economiche dei singoliStati nazionali non si dimostreranno coerenti con quellosforzo”. ”E’ giunto il momento – prosegue e conclude Brunetta – diripensare alle scelte finora compiute. Prioritaria divental’esigenza di rimettere in moto lo stanco motoredell’economia italiana, realizzando quelle riforme che lastessa Commissione europea ci chiede da tempo: interventi sulmercato del lavoro, forte riduzione della pressione fiscalesubordinata ad un aumento della produttivita’ sia aziendaleche di sistema, liberalizzazioni e privatizzazioni, riduzionedel perimetro dello Stato, riordino della finanza pubblicanel segno della trasparenza e dell’ accountability, riformadella giustizia. Un vero programma di coalizione, che superila fase della semplice emergenza in una prospettiva medioperiodo. Chiediamo modifiche sostanziali alla legge distabilita’, per metterla al passo con questo programma dipiu’ vasto respiro”. com-sgr/sam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su