Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Pedemontana: Zaia a Letta, senza fondi Stato costretti ad interrompere

colonna Sinistra
Mercoledì 6 novembre 2013 - 14:42

Pedemontana: Zaia a Letta, senza fondi Stato costretti ad interrompere

(ASCA) – Venezia, 6 nov – Il Commissario Delegato dellaSuperstrada Pedemontana Veneta ha recentemente erogato 11milioni e 616 mila euro per pagare l’ultima fattura emessadal Concessionario che sta realizzando l’opera. Poiche’,onorata questa tranche non sono disponibili altri fondi, se,nonostante i ripetuti solleciti delle Regione, non siprovvedera’ subito a corrispondere il contributo stataleprevisto dai Decreti Interministeriali, i lavori dovrannoessere inevitabilmente sospesi, procurando un gravissimodanno all’economia e all’occupazione della nostra Regione. E’ questo il succo della lettera che il governatore delVeneto, Luca Zaia, ha inviato al Presidente del Consiglio,Enrico Letta, invitandolo a onorare gli impegni assunti daRoma per la costruzione del nuovo e fondamentale asse viario,i cui lavori sono iniziati due anni fa, nel novembre del2011.

Per la realizzazione della Pedemontana, scrive Zaia nellalettera, la quota di contributo pubblico in conto capitale e’assicurata dai fondi statali assegnati alla Regione sulleannualita’ comprese tra il 2002 e il 2016. Ma il Ministerodelle Infrastrutture e dei Trasporti ha trasferito solo lerisorse relative al 2002, 2010, 2011 e 2013, per complessivi76 milioni e 924 mila euro, con i quali la Regione hagarantito sino a ora la regolarita’ dei pagamenti alConcessionario, nei tempi contrattualmente previsti. Il problema, sottolinea Zaia, riguarda la mancatareiscrizione a bilancio 2013 delle somme perenti, seppur connota del 13 giugno scorso, in considerazione dell’avanzamentodei lavori, abbia sollecitato il Ministero a iscrivere icontributi riferiti alle annualita’ 2003, 2004 e 2005, percirca 61,9 milioni di euro.

”Non possiamo assolutamente permettere che i cantieri sifermino – ammonisce Zaia – e mi auguro che il PresidenteLetta intervenga autorevolmente, insieme ai ministriSaccomanni e Lupi, ai quali ho fatto pervenire copia dellamissiva, per scongiurare questo pericolo. Stiamo parlando diun’opera strategica per una delle aree produttive tra lepiu’ importanti d’Italia, che garantira’ sicurezza dellamobilita’ e che vede oggi impegnati centinaia di lavoratori.

Insomma, una preziosa boccata d’ossigeno in un momento dipesante crisi economica”.

La realizzazione della Superstrada a pedaggio e’ previstacon un progetto di finanza, per un costo complessivo che siaggira attorno ai 2 mila e 130 milioni di euro, parzialmentecoperto da un contributo pubblico in conto capitale di oltre173 milioni di euro. Il percorso di oltre 94 chilometricolleghera’ il casello autostradale di Montecchio Maggioresulla A4, in provincia di Vicenza, a quello di Spresiano,sulla A27, in provincia di Treviso.

fdm/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su