Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Pd: Renzi, in Italia 12,6% di disoccupati e noi torniamo a litigare

colonna Sinistra
Mercoledì 6 novembre 2013 - 14:08

Pd: Renzi, in Italia 12,6% di disoccupati e noi torniamo a litigare

(ASCA) – Roma, 6 nov – ”Quando abbiamo fatto la Leopolda igiornali parlando del Pd elencavano l’entusiasmo e leproposte concrete: idee per il lavoro, il fisco, la cultura.

Poi – grazie a simpatiche intuizioni di alcuni comitatielettorali – siamo piombati nella discussione sulle falsetessere, spinti da un irrefrenabile desiderio di tornare alitigare sulle regole e fare la conta, fasulla, sui segretariprovinciali. Perche’, si’, dai, facciamoci del male: unatteggiamento che in casa Pd conosciamo bene, ma che dall’8dicembre finalmente cambiera’. Per me il confronto vero nonpuo’ essere su questi temi. Non sono intervenuto fino adoggi, non lo faro’ adesso: quello che decide il segretarioEpifani mi sta bene. Punto”. Lo scrive su Facebook ilsindaco di Firenze e candidato alla segreteria del Pd, MatteoRenzi.

”C’e’ il 12,6% di disoccupati: un partito serio faproposte sul lavoro, non passa le giornate a mettere lebandierine sul segretario provinciale di Grosseto o diLecce.

Mi va benissimo qualsiasi decisione prendano Epifani e glialtri candidati. L’importante e’ che si parli di questioniserie e che l’8 dicembre alle primarie possano votare tutti icittadini. Chiarito questo, possiamo tornare a fare politica?Grazie”, conclude Renzi.

ceg

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su