Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Pd: Cuperlo, angosciato per questione tesseramento. Fermiamolo

colonna Sinistra
Mercoledì 6 novembre 2013 - 13:51

Pd: Cuperlo, angosciato per questione tesseramento. Fermiamolo

(ASCA) – Roma, 6 nov – ”Io sono molto colpito da questiepisodi, l’ho detto, lo ripeto, e ho detto e ripeto anche alei che non e’ un elemento di polemica verso nessuno deglialtri candidati, verso i quali ho un sentimento di stima e diamicizia vera. Ma faccio appello agli altri candidati, faccioappello a Epifani, al segretario del partito, perche’ sonoepisodi che non possiamo liquidare o derubricare come singolemele marce in una pianta complessivamente sana. So anch’ioche ci sono decine, centinaia di migliaia di iscritti chevivono con passione questo Congresso, ma quegli episodi, queitesseramenti rigonfi, quelle esplosioni di adesioni moltospesso pilotate che hanno caratterizzato alcuni congressi,sono piu’ di un campanello di allarme. Sono il segnale di unatrasformazione, di una mutazione, del modo d’essere, delmodo di organizzarsi, del modo di vivere di un partitopolitico che prima di tutto e’ una comunita’ di senso, didestino. Ed e’ per questo che io ho detto, cerchiamo, tuttiassieme, senza polemiche tra di noi, di fissare dei puntifermi, di piantarli bene a fondo nel terreno”. Cosi’ ildeputato del Pd e candidato alla segreteria del Pd, GianniCuperlo, e’ tornato a parlare delle irregolarita’ sultesseramento in un’intervista all’agenzia radiofonica Area.

”Questa idea che ci si possa iscrivere al partito finoall’ultimo giorno, a un minuto prima del voto, ma perche’?Non ho mica detto blocchiamo il tesseramento all’anno scorso?Fermiamolo al giorno prima, il 6 di novembre, il giorno primadei congressi di circolo che decideranno la guida, la linea ela piattaforma politica del Pd dei prossimi anni, e facciamoin modo di dare un po’ di ordine, di disciplina, a questadiscussione. Ma facciamolo – ha aggiunto Cuperlo – non perl’interesse di questo o quel candidato, facciamolo per ilrispetto che dobbiamo a quelle decine e centinaia di migliaiadi persone che poi, durante l’anno, nonostante le fatiche, lesconfitte, le delusioni, vanno a montare quei gazebo, vanno ariempire gli stand delle nostre feste democratiche. E’ genteche ci crede! E’ gente alla quale devi rivolgerti davvero conil senso di un rispetto profondo per la loro storia e,soprattutto, per la speranza che ripongono in questopartito”, ha concluso.

com-brm/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su