Header Top
Logo
Venerdì 28 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo: Brunetta, Letta tratti con noi invece che con il suo partito

colonna Sinistra
Mercoledì 6 novembre 2013 - 19:08

Governo: Brunetta, Letta tratti con noi invece che con il suo partito

(ASCA) – Roma, 6 nov – ”Facciamo rispettosamente notare alpresidente del Consiglio, Enrico Letta, come lavora laCancelliera tedesca, con cui si intende di solito cosi’bene.

Angela Merkel, subito dopo le elezioni del 22 settembre, hainiziato trattative con i massimi esponenti deisocialdemocratici (Spd) per definire un ”contratto dicoalizione”’. Lo afferma Renato Brunetta, presidente deideputati del Pdl.

”Le mancherebbero solo 5 voti per avere la maggioranzaassoluta al Bundestag, ma la cultura di coalizione esigequesto metodo per garantire stabilita’ e certezze di azione.

Il leader dell’Spd, Sigmar Gabriel, ha posto dieci puntiirrinunciabili e una condizione previa: ”Dovra’ essere ungoverno fra eguali. Alla fine in una coalizione non c’e’ ungrande e un piccolo, un senior e uno junior, ma si devearrivare a una corretta cooperazione nell’interesse dellagente in Germania’. Ora sono al lavoro, e si prevede ditrovare un accordo entro Natale, oppure si torna al voto”,aggiunge Brunetta. ”E da noi? Che cosa ha appreso della lezione tedesca ilpresidente Letta? Fa trattative, certo. Ma con il suopartito, cosi’ da concordare le modifiche alla Legge distabilita’ in discussione in Parlamento. Sommessamente gliricordiamo che il suo e’ un governo di coalizione. E nellecoalizioni o c’e’ pari dignita’ oppure non c’e’ nessunacoalizione. Sommessamente, senza aut aut, ma nello spirito econ l’intento di rafforzare l’azione di governo. Comesempre”, conclude Brunetta. com-ceg

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su