Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Legge stabilita’: Bondi, senza radicali correzioni voto Pdl non scontato

colonna Sinistra
Martedì 5 novembre 2013 - 13:09

Legge stabilita’: Bondi, senza radicali correzioni voto Pdl non scontato

(ASCA) – Roma, 5 nov – ”La mia opinione personale, che sperodi poter esprimere quando saranno convocati gli organidirigenti del nostro partito, e’ che, se la legge distabilita’ non verra’ radicalmente corretta, compito moltodifficile visto un impianto di partenza profondamentesbagliato, non dovrebbe essere scontato il nostro voto diapprovazione”. Lo afferma Sandro Bondi, senatore ecoordinatore del Pdl.

”Resto inoltre dell’opinione che in luogo di un’ostilita’permanente fra le forze politiche che compongono l’attualemaggioranza, considerando l’esplicita volonta’ da parte deivertici del Pd di estromettere dal Parlamento il leader di unpartito alleato, sarebbe preferibile appellarsi ai cittadiniper la formazione di un governo politicamente coeso e capacedi incidere sui nodi che a livello europeo impediscono alnostro Paese di uscire dalla crisi”, conclude Bondi.

com-ceg

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su