Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: capigruppo, voto decadenza in Aula Senato il 27/11 (1upd)

colonna Sinistra
Martedì 5 novembre 2013 - 13:44

Berlusconi: capigruppo, voto decadenza in Aula Senato il 27/11 (1upd)

+++Pdl solleva pregiudiziale su validita’ pronunciamentogiunta per elezioni+++.

.

(ASCA) – Roma, 5 nov – La capigruppo del Senato ha stabilitoche il voto sulla decadenza di Silvio Berlusconi da senatorein base alla legge Severino sara’ espresso dall’Aula diPalazzo Madama il 27 novembre prossimo. La decisione e’ statapresa a maggioranza e quindi il calendario dovra’ essereconfermato dal voto dell’assemblea.

Sulla decisione si sono aperte subito forti polemiche. Ilcapogruppo Pdl, Renato Schifani e il vicepresidente, MaurizioGasparri hanno infatto sollevato una pregiudiziole in ordineal pronunciamento della giunta per le elezioni, in relazioneai post del senatore Vito Crimi e delle numerosecomunicazioni con l’esterno a vario titolo avvenute durantela camera di consiglio della giunta. ”Secono noi – haspiegato Gasparri – la questione attiene anche alla validita’del pronunciamento della giunta”.

Grasso ha deciso di convocare un Consiglio di presidenzaper valutare la validita’ delle decisioni della giunta per leelezioni, la cui data non e’ ancora stata fissata.

”Oggi nel corso del Consiglio di presidenza che si e’svolto prima della capigruppo – spiega Gasparri aigiornalisti al termine della capigruppo – ho sollevato laquestione della nostra pregiudiziale. Come si ricordera’ inseguito al caso dei post del senatore M5S, Vito Crimi ilpresidente Grasso ha disposto un’indagine. Al suo termineGrasso ha svolto una relazione in cui ha dettagliato inumerosi contatti di svariati senatori con l’esterno durantelo svolgimento della camera di consiglio della giunta. Questosecondo noi comporta la necessita’ di una sanzione, maattiene anche alla validita’ del pronunciamento della giuntosulla decadenza”.

Grasso, ha riferito ancora Gasparri, ”ha dichiarato chesecondo lui il pronunciamento della giunta e’ valido, ma chela questione sara’ valutata da un consiglio di presidenza”.

Vivaci la reazioni e le proteste da parte dei capigruppoM5S, Paola Taverna e Sel, Loredana De Petris.

njb

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su