Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Immigrati: Anci, incontro con Alfano per richiedenti asilo

colonna Sinistra
Lunedì 4 novembre 2013 - 17:38

Immigrati: Anci, incontro con Alfano per richiedenti asilo

(ASCA) – Roma, 4 nov – Un incontro urgente con il ministrodell’Interno Angelino Alfano per ”stabilire se rinnovare ilpermesso di soggiorno per motivi umanitari riconosciuto nelcorso dell’Emergenza Nord Africa e ormai in scadenza edefinire un piano di interventi che contribuisca adalleggerire la pressione sulle aree metropolitane, offrendodelle alternative al fenomeno delle occupazioni”. Questi itemi che il presidente dell’Anci (associazione nazionale deicomuni d’Italia) Piero Fassino considera principali e che lohanno spinto a chiedere con una lettera, appunto, un incontrocon Alfano.

”I recenti fatti tragici di Lampedusa – scrive Fassinonella lettera al titolare del Viminale – hanno messo sottogli occhi di tutti cio’ che avviene da anni nel Mediterraneo,con particolare riferimento alle modalita’ drammatiche concui i migranti arrivano in Italia in cerca di protezione. Perla prima volta l’Europa sta dimostrando di accettare un ruolodi condivisione di responsabilita’ su questi temi e il primorisultato e’ la risoluzione del Parlamento Europeo del 23ottobre scorso”.

Dopo aver riconosciuto ”’l’importante risultato,fortemente voluto dal ministero dell’Interno,dell’ampliamento della capienza del sistema Sprar (Sistema diprotezione per richiedenti asilo e rifugiati) da 3.000 a16.000 posti” Fassino evidenzia come ”gli arrivi deimigranti in Italia nel 2013, fino ad oggi, sono stati di36.000 persone, per la maggior parte dei quali richiedentiasilo”.

Senza dimenticare che ”oltre agli arrivi del 2013, sonomolti i migranti titolari di una protezione che, al terminedell’accoglienza nel circuito Emergenza Nord Africa, sonorimasti sul territorio nazionale senza aver definito unpercorso di autonomia. Cio’ ha prodotto, soprattutto nellearee metropolitane di Roma, Torino e Milano, situazioni digrave degrado, arrivate sino all’occupazione abusiva diinteri immobili”.

red Da qui la richiesta che Fassino rivolge ad Alfano di unconfronto con l’ANCI e una delegazione dei Sindaci delleCitta’ metropolitane piu’ esposte ”’per concordare le misureda intraprendere per affrontare e risolvere quanto primaquesta situazione”.

res/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su