Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • 4 novembre: Mogherini (Pd), impegno Ue per Forze Armate strumento pace

colonna Sinistra
Lunedì 4 novembre 2013 - 17:16

4 novembre: Mogherini (Pd), impegno Ue per Forze Armate strumento pace

(ASCA) – Roma, 4 nov – ”Di fronte alle crisi regionali ealle nuove minacce che investono il mondo, le celebrazioniche oggi dedichiamo all’Unita’ nazionale e alle Forze Armateappaiono in tutta la loro importanza, lontane da ogni vuotaretorica e incarnate invece concretamente nell’impegnoquotidiano di donne e uomini che, in Italia e all’estero,lavorano per la pace e per la sicurezza internazionale. Festeggiare l’Unita’ nazionale significa rinnovare le ragionidel patto costituente che e’ alla base della nostraRepubblica, che si fonda sui principi di liberta’,uguaglianza e giustizia, e su istituzioni democratiche, allacui difesa sono chiamate ad operare le nostre Forze Armate,secondo ”lo spirito democratico della Repubblica”richiamato dall’art. 52 della Costituzione”. E’ quantodichiara Federica Mogherini, Deputata Pd e presidente delladelegazione italiana all’Assemblea parlamentare della NATO.

”In questa giornata non possiamo non dedicare un pensieroriconoscente alle donne e agli uomini delle Forze Armate, inparticolare a coloro che sono impegnati nelle nostre missioniall’estero, dall’Afghanistan al Libano, dai Balcani a tuttoil Medio Oriente, fino a quelli che operano nelle acque delMar Mediterraneo, che lavorano con professionalita’ epassione e a cui si deve parte non irrilevante dellacredibilita’ e del riconoscimento internazionale di cui godel’Italia. Ma oggi dobbiamo anche volgere lo sguardo alfuturo, e dare corpo alle scelte di riforma e diriorganizzazione dello strumento militare in atto, compiendocon determinazione passi concreti nella direzionedell’integrazione europea, sia per razionalizzare e contenerele spese in questo settore, sia per avere a disposizioneforze armate con sempre migliore formazione e con capacita’operative sempre piu’ integrate e orientate alla prevenzionee al contrasto delle minacce asimmetriche e ai processi distabilizzazione e di pacificazione nelle aree di conflitto.

In questo senso, il Consiglio europeo di dicembre dedicatoalle politiche di sicurezza e di difesa comune, cosi’ come lapresidenza italiana dell’Unione Europea nel secondo semestre2014 saranno due straordinari banchi di prova da non mancareper l’Italia e per tutta l’Europa, per fare progressi nelladirezione di Forze Armate sempre piu’ strumento di pace e dicooperazione internazionale”, conclude Mogherini.

com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su