Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Sanita’: senatori Pdl, 6 milioni ipocondriaci. Costano 5 mld l’anno

colonna Sinistra
Venerdì 1 novembre 2013 - 11:47

Sanita’: senatori Pdl, 6 milioni ipocondriaci. Costano 5 mld l’anno

(ASCA) – Roma, 1 nov – ”Circa sei milioni di persone inItalia lamentano disturbi immaginari con un costo della vitasociale molto alto e con un costo per l’erario di almenocinque miliardi di euro annui”. Lo affermano in una nota isenatori del Pdl Antonio Gentile, Guido Viceconte, PieroAiello, Antonio Cariddi, Nico D’Ascola, che sul puntopresenteranno una relazione al ministro Lorenzin. ”Si tratta di dati che emergono sia dalla domanda diprestazioni complesse, dia dagli studi promossi dal CTS diArezzo e dal prof. Giorgio Nardone, docente all’universita’di Siena. Non ci sono limitazioni nelle malattie temute che,ovviamente – scrivono i senatori – riguardano le patologiepiu’ temute: tumori, malattie cardiovascolari, malattia rare,demenze, malattie mentali. Le prestazioni di risonanzamagnetica nucleare inappropriate costano circa 1,2 mld annui,mentre le TAC costano all’incirca 800 milioni. Le analisiripetute, dalle piu semplici alle piu complesse,rappresentano un costo di circa un miliardo annuo, mentre glialtri due miliardi provengono dalle visite specialistiche edai ricoveri non necessari. Il dato e’ fortementesottostimato – aggiungono i senatori – giacche’ non includele visite e le prestazioni effettuate a pagamento” .

I senatori parlano anche di ”diagnosi errate: secondo lenostre stime sono centinaia di migliaia e riguardano ognibranca della medicina”. Inoltre i parlamentari sottolineanocome ”anche settori della medicina prettamente clinici,come la psichiatria e la neurologia , presentino un’altapercentuale di ipocondria : le psicopatofobie, cioe’ la pauradi avere demenze o altre malattie mentali, riguarderebberoperiodicamente tre milioni di nostri connazionali”. Suquesto punto i parlamentari Pdl evidenziano come”il 10%della popolazione occidentale, con tassi che arrivano al 15%,presenti sintomi psicotici (tipo allucinazioni o deliri)senza avere la malattia, ma rischino di essere diagnosticatifalsamente, pur in assenza di una coorte di sintomiaggregati, per errori diagnostici : abbiamo chiesto unadiscussione nel prossimo congresso della Sopsi al profFilippo Bogetto, Presidente della societa’ italiana dipsicopatologia, riscontrando la sua disponibilita’: i piu’grandi luminari italiani, da Maj ad Altamura, a Marazziti aTondo hanno confermato che per le diagnosi di psicosi servonodiversi sintomi e una compromissione sociale e non sintomiisolati”. In conclusione i parlamentari Pdl ricordano come ”leprestazioni fuori regione, specie per le Regioni sottoposte apiano di rientro, siano spesso incentivate da clinicheaccreditate dal Ssn che in alcune branche arrivano persino ad offrire il viaggio gratis ai pazienti pur di poter usufruiredei ricchi rimborsi previsti dai DRG”. E’ necessariaun’azione culturale e di prevenzione seria – concludono iparlamentari- non solo perche’ l’ipocondria penalizza laqualita’ della vita, ma anche per poter impiegarediversamente fondi che, se orientati sulla ricerca esull’assistenza, migliorerebbero fortemente il nostroservizio sanitario nazionale”.

com-brm/sam/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su