Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Pdl: Polverini, restare uniti, elettori non capirebbero tradimenti

colonna Sinistra
Venerdì 1 novembre 2013 - 12:34

Pdl: Polverini, restare uniti, elettori non capirebbero tradimenti

(ASCA) – Roma, 1 nov – ”Chiamateli come volete: colombe oinnovatori. Tanto dal 2 ottobre a oggi sono rimasti 22”. E’lapidario il commento di Renata Polverini, in un’intervista aIl Tempo, deputata Pdl della corrente dei lealisti che facapo a Raffaele Fitto, sul documento degli alfaniani inSenato per difendere Silvio Berlusconi e fare pressing sulpresidente di Palazzo Madama. ”Il documento degli alfaniani politicamente pone unproblema giusto: se Grasso avesse interpretato bene il suoruolo di presidente del Senato non ci sarebbe stato tuttoquesto caos sul voto palese e sui lavori della Giunta. Pero’esisteva gia’ un documento, quello approvato nell’Ufficio diPresidenza. Siamo tutti attorno a Berlusconi. Ma questo nuovodocumento crea ulteriore confusione”. ”Il dibattito interno e’ sempre sano, segno di democraziae partecipazione. Una prova di maturita’ per il partito. Ilproblema non e’ se gli alfaniani vogliono distinguersi, ma sevogliono uscire da Fi. Il 2 ottobre Cicchitto raccolse lefirme per un gruppo autonomo alla Camera e molti senatoriparlavano di scissione. Oggi non credo vogliano piu’ uscire.

Apprezzo pero’ la coerenza di Quagliariello. Gli altri non sicapisce piu’ cosa vogliono: se restare o andarsene.

Vedremo… In vent’anni tutti hanno cercato un rapportodiretto col Cavaliere. E’ anche normale che si creinogelosie. Ma la nostra e’ una posizione di lealta’ neiconfronti di Berlusconi e degli elettori. La loro e’ inveceuna difesa della posizione di governo a prescindere. Noicrediamo che il Cavaliere debba combattere questa nuova asprabattaglia da leader del centrodestra. Siamo disponibili asanare questa ferita profonda, resettando tutto e tornandoalla situazione precedente al 2 ottobre. Tutti stanottedobbiamo riflettere. Dobbiamo ricucire e ripartire. I nostrielettori, gia’ provati dai tradimenti di Fini e Casini, noncapirebbero. Dobbiamo restare uniti nell’interesse diBerlusconi”.

com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su