Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Martedì 29 ottobre 2013 - 16:12

Berlusconi: Leva (Pd), polemiche Pdl indegne

(ASCA) – Roma, 29 ott – ”Le motivazioni della sentenzaMediaset depositate oggi dalla corte di Appello di Milanosono durissime e rilevano un reato particolarmente odioso, inquanto compiuto da un leader politico ai danni dello Stato edella stessa comunita’ nazionale. Gli stessi giudici dellaCorte di appello di Milano evidenziano ‘la particolareintensita’ del dolo dell’imputato nella commissione del reatocontestato e perseveranza in esso”. Lo afferma Danilo Leva,responsabile giustizia del Pd.

”E’ vero che l’ordinamento riconosce all’imputato ildiritto di ricorrere in Cassazione ma il Pdl si astenga dapolemiche pretestuose e indegne. Stiamo parlando di un leaderpolitico gia’ presidente del Consiglio definito come’ideatore, organizzatore del sistema e fruitore dei vantaggirelativi’. Le sentenze sono conseguenza dei processi, cosi’come e’ previsto in uno stato di diritto, non si riscrivono aseconda delle persone imputate o delle convenienze politichedel momento. Se una macchia esiste e’ quella che ha lasciatoSilvio Berlusconi sulle istituzioni e sul Paese e sulla suacredibilita’. Un esempio non certo edificante per le nuovegenerazioni”, conclude Leva.

com-ceg

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su