Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Datagate: Cicchitto, troppa ingenuita’ o troppa ipocrisia in giro

colonna Sinistra
Lunedì 28 ottobre 2013 - 19:44

Datagate: Cicchitto, troppa ingenuita’ o troppa ipocrisia in giro

(ASCA) – Roma, 28 ott – ”E’ abbastanza chiaro quello che e’accaduto. Le tecnologie hanno cambiato profondamente ilfunzionamento dei servizi e per certi aspetti lo hannorivoluzionato senza che di tutto cio’ se ne sia parlatoesplicitamente. In piu’ sul piano militare gli Usa hannoadesso come principale nemico il fondamentalismo islamico eil terrorismo ad esso connesso, ma sul terreno dellaglobalizzazione c’e’ un confronto a tutto campo. Allora gliUsa hanno utilizzato fino in fondo la loro potenzatecnologica e nel contempo, paradossalmente, non sonoriusciti a conservare il segreto sul fatto che i loro mezzigli consentivano di sapere molto, non solo dei nemici maanche degli amici concorrenti. Dopo di che,francamente, buonaparte dell’indignazione che vediamo in giro ci sembra otroppo ingenua o troppo ipocrita”.

Lo afferma Fabrizio Cicchitto (Pdl), presidente dellaCommissione Esteri della Camera, che aggiunge: ”In questocontesto, pero’, in cui la Germania e altri Paesi manifestanoagli Usa tutta la loro virtuosa indignazione e in cui questiultimi si dimostrano insieme troppo spregiudicati e pero’nel contempo,pero’, anche incapaci di coprire cio’ che hannomesso in atto (e cioe’ stanno facendo il massimo dei gol edegli autogol), ci interesserebbe conoscere meglio il sensodell’operoso silenzio del governo e dei servizi russi, deigrandi professionisti sul terreno sia della politica estera(vedi caso siriano) sia dell’intelligence: forse guardano conun po’ di ironico distacco questi dilettanti allo sbaraglio,sia quelli americani sia quelli europei”.

min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su