Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Giustizia: Cancellieri, serve coraggio basta tentennamenti su riforma

colonna Sinistra
Venerdì 25 ottobre 2013 - 12:15

Giustizia: Cancellieri, serve coraggio basta tentennamenti su riforma

(ASC A) – Roma, 25 ott – La riforma della giustizia e”’improcrastinabile” ed e’ giunto il tempo di porre freno a”tentennamenti e arretramenti” su questo fronte. Serveinvece ”coraggio” per dare risposte alle aspettative deicittadini. Lo ha detto il ministro della Giustizia, AnnamariaCancelieri intervenendo al XXXI congresso dell’Anm.

”Non possiamo piu’ permetterci arretramenti ne’tentennamenti sul terreno delle risposte che lo Stato deve aicittadini. La riforma della giustizia e’ senz’altro una dellepiu’ importanti tra queste – ha detto il Guadasigilli -. Sonoconvinta che su questo terreno il cittadino aspetti azioninon piu’ procrastinabili”.

”Penso alla riforma della geografia giudiziaria ed allealtre misure organizzative che sono state adottate – haproseguito Cancellieri -. Ma penso anche che sia giunto ilmomento di procedere a importanti, e direi coraggiose,riforme sistematiche, che eliminino una volta per tutte lestorture e le farraginosita’ che impediscono alla macchinadella giustizia di procedere speditamente”.

”E dunque: processo civile e penale. Vale a dire imeccanismi che consentono di attuare la tutela dei diritti ela garanzia delle liberta’, rivedendone l’architetturacomplessiva, con spirito laico e senza pregiudizialiideologiche, ma sempre nel rigoroso rispetto dei principicostituzionali. E’ su questo versante che intendo appuntaretutte le mie forze” ha sottolineato il ministro. ”Non possiamo, tuttavia, piu’ limitarci a proposte dimera interpolazione della legislazione, che spesso finiscono,come l’esperienza ha dimostrato, per avere effetticontroproducenti sull’efficacia del sistema piuttosto chemigliorarne la resa – ha rimarcato Cancellieri -. In questaprospettiva sono state insediate due commissioni di studio,che a breve consegneranno i risultati del loro lavoro, allequali e’ stata richiesta un’ampia riflessione sul complessivosistema processuale al fine di fornire risposte adeguate asuperare le criticita’ del processo penale e di quellocivile”.

”E’ mio intendimento, anche sulla scorta di questiapprofondimenti, sollecitare l’approvazione di unprovvedimento di delega che possa portare in tempi brevi allaattuazione delle riforme necessarie a ricondurre la macchinadella giustizia agli standard qualitativi che il Paese e lacomunita’ internazionale si aspettano.Analogo straordinariosforzo riformatore dovra’ investire il settoredell’esecuzione della pena e del sistema carcerario” haconcluso il Guadasigilli.

njb

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su