Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Comuni: da Milano, Roma e Napoli appello al governo su emergenza casa

colonna Sinistra
Venerdì 25 ottobre 2013 - 18:27

Comuni: da Milano, Roma e Napoli appello al governo su emergenza casa

(ASCA) – Milano, 25 ott – Milano, Roma e Napoli insieme suitemi dell’emergenza abitativa nelle grandi aree urbane. E’questo l’esito del tavolo sull’emergenza abitativa che si e’svolto oggi a Firenze, nel corso dell’assemblea nazionale diAnci, tra gli assessori alla Casa delle citta’ di Milano(Daniela Benelli), Roma (Daniele Ozzimo) e Napoli (AlessandroFucito). ”Gli effetti dell’emergenza abitativa – spiegal’assessore alla Casa del Comune di Milano – ricadonodirettamente sui territori comunali e sono le grandi areeurbane, future citta’ metropolitane, a soffrirne di piu’. Hovoluto incontrare i colleghi di Roma e Napoli, e li ringrazioper il confronto, per creare un coordinamento delle grandicitta’ italiane. E’ necessario riportare l’attenzione delGoverno su questa emergenza e far si’ che le future strategiedi intervento, compreso lo stanziamento di fondi ad hoc,vedano protagonisti i Comuni”. In vista della Conferenza Unificata straordinaria sullaCasa, prevista per il prossimo 31 ottobre, i sindaci siattiveranno direttamente, a sostegno delle richieste gia’sostenute da Anci, per portare al Governo ipotesi di lavoro:stanziare fondi adeguati per il sostegno all’affitto e allamorosita’ incolpevole; stabilire una moratoria di almeno seimesi sull’esecuzione degli sfratti; pensare ad adeguateagevolazioni fiscali per dare impulso alla locazione efavorire il ricorso al canone concordato; aprire un tavolopermanente presso il ministero delle Infrastrutture perrivedere la legge sugli affitti e impostare strategieorganiche per la riqualificazione del patrimonio edilizio,anche con l’aiuto della Cassa depositi e prestiti. com-fcz/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su