Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Camera: Boldrini, allarmante crisi fiducia cittadini verso partiti

colonna Sinistra
Venerdì 25 ottobre 2013 - 13:21

Camera: Boldrini, allarmante crisi fiducia cittadini verso partiti

(ASCA) – Roma, 24 ott – ”C’e’ una profonda crisi dicredibilita’, perche’ la politica viene percepita come unmondo separato e autoreferenziale, che riguarda i politici ele loro carriere, non i cittadini, non le loro aspirazioni,le aspirazioni dei giovani, le loro vite”. Cosi’ lapresidente della Camera, Laura Boldrini, nel corso del suointervento all’inaugurazione della quinta edizionedell’iniziativa ”Il Volume della democrazia. Giornate dellibro politico a Montecitorio”, presso la Sala dellaRegina.

”Intendiamoci – ha chiarito la presidente – certi giudizisommari sono ingenerosi ed anche strumentali. Mi arrabbiomolto quando sento dire che sono ‘tutti uguali’, ‘tuttiladri’: perche’ non e’ vero che siamo tutti uguali e perche’in questa ancora breve esperienza parlamentare ho potutoconoscere, tra i deputati, molte persone perbene e in gamba,che fanno seriamente il loro lavoro, approfondiscono iproblemi, si rapportano in modo corretto con i cittadini”. Adimostrare la crisi della politica sono anche ”i datiallarmanti” che fornisce ”il BES (benessere equo esostenibile) dell’Istat 2013, al sesto capitolo, ‘Politica eistituzioni’. Al momento della rilevazione (marzo 2012) lafiducia media dei cittadini verso i partiti politici, suscala da 0 a 10, era pari ad appena 2,3; quella verso ilParlamento era 3,6; di poco piu’ alta, il 4, la fiducia mediaverso Regioni, Province e Comuni. Dati appena piu’ recenti(ottobre 2012) dell’Istituto Demopolis davano una percentualedi fiducia nei partiti del 3%, a fronte del dato di cinqueanni prima (2008) del 20%. C’e’ da trarne amare conclusioni.

Un crollo vero e proprio – ha concluso – che si e’ poiriscontrato nelle elezioni politiche del febbraio scorso,quando si e’ raggiunto il record negativo di partecipazioneal voto del 75%. Non era mai successo nella storia dellaRepubblica, che la percentuale dei votanti scendesse sottol’80%”.

brm/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su