Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Legge elettorale: Quagliariello, se stallo governo dovra’ intervenire

colonna Sinistra
Mercoledì 23 ottobre 2013 - 16:36

Legge elettorale: Quagliariello, se stallo governo dovra’ intervenire

(ASCA) – Roma, 23 ott – ”Noi dobbiamo puntare alla riformadelle istituzioni e a una riforma elettorale che siacoordinata con la nuova forma di governo. Allo stesso tempo,ricordo che fin da giugno il Governo ha evidenziato lanecessita’ di una safety net che corregga l’attuale sistemadi voto. E probabilmente, se fosse stato ascoltato allora,anche altri passaggi di questa legislatura avrebbero potutoessere differenti. Un governo, infatti, deve stare in piedifino a che serve al Paese; non deve stare in piedi perche’manca una legge elettorale”. Lo ha detto intervenendo inSenato il ministro per le Riforme costituzionali GaetanoQuagliariello. ”Quella della correzione dell’attuale legge elettorale -ha osservato – e’ materia strettamente parlamentare. IlGoverno esorta le forze politiche, lo fa con forza e da’tutto il supporto. Ma se anche questa volta si dovessefallire, credo sia un obbligo per il governo intervenire, contutte le cautele, in questa materia e fare in modo che nonsia la Corte costituzionale, con tutto il rispetto che sideve a un’istituzione di garanzia, a modificarci la leggeelettorale. In tal caso si tratterebbe infatti di un’altraCaporetto per la politica, un’altra Caporetto per ilParlamento e questo – ha concluso – non lo possiamosopportare”.

com-njb

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su